Durante la pandemia COVID-19 abbiamo migliorato notevolmente l’igiene delle nostre mani lavandole regolarmente con acqua e sapone e integrandola con l'uso di disinfettanti per le mani o gel idroalcolici per le mani.
Gel alcolico o gel idroalcolico, gel disinfettante, gel detergente battericida o gel antibatterico, sono tutte denominazioni comuni commercialmente per definire i prodotti che vengono di solito utilizzati come complemento all'acqua e al sapone per lavarsi le mani.

Per questo tipo di prodotti esiste una guida delle formulazioni raccomandate per la disinfezione delle mani dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). I prodotti idroalcolici devono la loro efficacia all'alcol etilico, che uccide tra il 99,99% e il 99,999% dei batteri in un minuto ed è un efficace virucida e fungicida. È caratterizzato dalla rapidità dell'inizio della sua azione (circa 15 secondi). Ovviamente è importante comprare gel di qualità, sia online sia nei negozi fisici, per essere certi che la formulazione rispetti le linee guida. Durante la pandemia è molto crescita la domanda online, ad esempio è possibile trovare il gel igienizzante su MaskHaze un noto sito che si occupa proprio di questo genere di articoli.

COME PULIRE A FONDO LE MANI CON UN DISINFETTANTE A BASE DI ALCOL
Importante in tempo di pandemia è tenere a mente questi semplici consigli per l’uso del gel disinfettante:

  • Applicare il prodotto nel palmo di una mano.

  • Strofinare le mani insieme.

  • Strofinare il prodotto su tutte le superfici delle mani e delle dita fino ad asciugatura.

COMPONENTI E RISCHI DEL GEL IGIENIZZANTE
Gli igienizzanti per le mani sono disponibili in forma di gel, liquido o spray e se applicati come indicato servono a mantenere sicure le nostre mani. I disinfettanti per le mani a base di alcol contengono percentuali molto elevate di etanolo (alcol etilico) e propanolo (alcol isopropilico). Questi alcoli sono classificati come liquidi infiammabili, quindi entrambi presentano un rischio di incendio. I punti di infiammabilità dell'etanolo (80% in volume) e dell'alcool isopropilico (75% in volume) sono rispettivamente 17,5 °C e 19 °C. Non tutti sono a conoscenza che i disinfettanti per le mani a base di alcol sono infiammabili e devono essere prese le dovute precauzioni per l'uso e la conservazione in modo sicuro, senza superficialità. Stabilito che i gel a base di alcol sono infiammabili, va comunque ricordato che l'alcol evapora rapidamente se applicato correttamente sulle mani. Un incidente si potrebbe verificare solo nel caso in cui dopo la sua applicazione, siamo esposti a una fonte di innesco (fiamma, scintilla, ecc.). Se si applicano correttamente, seguendo le istruzioni del produttore, si evitano i rischi.
Anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di lasciare asciugare il gel disinfettante sulle mani per sicurezza, consiglia infatti che "tutti dovrebbero far asciugare le mani e far disperdere i vapori dopo aver usato lo scrub con alcol o il gel mani". E aggiunge: "una volta asciutte, le tue mani saranno al sicuro".

In sintesi il gel:

  • Contiene alcol e può bruciare facilmente poiché è infiammabile, quindi attenzione.

  • Provoca intossicazione da alcol dopo l'ingestione, per questo è bene tenerlo fuori dalla portata dei bambini.

  • Può causare irritazione cutanea meno visibile rispetto al sapone.

  • Non deve essere applicato su ferite e mucose.

  • Non dovrebbe entrare in contatto con gli occhi.

7 CONSIGLI PER UTILIZZARE CORRETTAMENTE L'ALCOL DISINFETTANTE PER LE MANI

Prima di utilizzare il prodotto, dobbiamo leggere attentamente le istruzioni per l'uso del produttore e assicurarci che contenga il numero di registrazione sanitaria. È importante: 

  • Conservare i contenitori ben chiusi

  • Mantenere i disinfettanti lontano da calore, scintille, fiamme libere, superfici calde, ecc. Non fumare.

  • Utilizzare disinfettanti per le mani in uno spazio ventilato. Non utilizzare disinfettanti liquidi all'interno di spazi chiusi o con pochissima ventilazione (ad esempio all'interno di automobili, meglio con i finestrini abbassati).

  • Non conservare disinfettanti per le mani all'interno dell'auto durante la stagione calda.

  • Tenere il prodotto lontano da agenti ossidanti (ad esempio cloro granulato per piscine).

  • I dispenser di disinfettante per le mani non devono essere posizionati sopra o vicino a potenziali fonti di accensione, come interruttori della luce e prese elettriche, o accanto a bombole di ossigeno, a causa di un aumentato rischio di accensione dei vapori di alcol.

PER FINIRE ATTENZIONE AL TIPO DI GEL CHE SCEGLIETE

In tempi di COVID-19 è aumentata tantissimo l’offerta sul mercato del gel disinfettante per le mani ed è necessario stare attenti alla qualità del prodotto che si sceglie.
Come per tutti gli acquisti online è bene diffidare di prodotti troppo economici e di dubbia provenienza. Prima di comprare qualsiasi tipo di gel cercare di leggere le istruzioni sul retro dell’etichetta per capire se è affettivamente il prodotto di cui abbiamo bisogno.
Si consiglia di passare all’acquisto solo dopo un’attenta e accurata indagine, se il prodotto non vi convince del tutto piuttosto cambiate negozio, fate una ricerca online più dettagliata.

CONTENUTO ESCLUSIVO PER LA PUBBLICAZIONE WEB
Salute in Vetrina 

titolo vetrina infopub

getfluence.com

getfluence.com

Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire