Ragazzi...

  • Dalle scuole medie alle superiori. L’Abc per rendere il passaggio meno traumatico


    Il passaggio dalla scuola secondaria di primo grado, quella che un tempo si chiamava “scuola media”, alla scuola superiore è un momento delicato per ogni adolescente, caratterizzata da inevitabili incertezze rispetto al futuro scolastico e lavorativo. Non si tratta

    ...
  • Dipendenza da smartphone? Aumenta il rischio di abbandono scolastico


    Il 38% dei ragazzi tra i 13 e i 15 anni ha dichiarato di aver fatto in media 15 assenze per rimanere a casa davanti al pc o allo smartphone. Il 18% di averne fatte 30 per la stessa motivazione...

  • Servizio civile una “buona” scelta

     
    Troppo spesso finiscono sulle pagine dei giornali per episodi di bullismo, per l’allarme legato ad alcol, droghe e a varie forme di dipendenze, altre volte ancora perché, nonostante abbiano tutto o quasi, dalle ricerche sembrano essere una generazione

    ...
  • Prima volta a 16 anni ma di sesso non si parla con i genitori


    La “prima volta” arriva per i ragazzi italiani in media fra i 16 e i 17 anni. Aumenta l’uso del preservativo ma l’argomento resta tabù nelle conversazioni in famiglia. Sono solo alcuni dei dati emersi dal primo studio del Ministero...

  • Allarme alcol il consumo è sempre più giovane


    «Il consumo di alcol fuori pasto e occasionale è in aumento tra i minorenni: il 3,9% degli undicenni dichiara di essersi ubriacato almeno una volta nella vita e il 7,8% di avere avuto un episodio di binge drinking (bere fino...

  • Malattie sessualmente trasmissibili. Vietato sottovalutare


    Colpiscono a tutte le età e livelli sociali, ma sono più frequenti tra i giovani, anche a causa della disinformazione e della ridotta percezione del pericolo. Parliamo delle malattie sessualmente trasmesse (MST), un problema

    ...
  • Hikikomori la sindrome del distacco dalla realtà

    Un fenomeno nato in Giappone ma ormai dilagato anche in Europa.
    Crescono anche in Italia le diagnosi dei cosiddetti “hikikomori”, adolescenti e ragazzi che rifiutano qualsiasi contatto con l’esterno, autoreclusi in fuga da un mondo da cui si sentono emarginati e

    ...