Specialità A-Z

  • Terapie sempre più efficaci per una qualità di vita sempre più alta.
    Colpisce 8 volte di più le donne che gli uomini. È caratterizzato da lesioni dei tessuti e delle cellule, che si riacutizzano periodicamente determinando eruzioni cutanee, dolori

    ...
  • Nei Paesi occidentali la maculopatia è la principale causa di perdita irreversibile della vista nelle persone al di sopra dei 50 anni. La maculopatia è un termine comprensivo di varie malattie che colpiscono la parte centrale della retina chiamata macula. Al centro di questa si

    ...
  • La lussazione post-traumatica della spalla è la lussazione più frequente e interessa il 2/3% della popolazione. Intervenire nel modo corretto, così da limitare il rischio dell’instaurarsi di un’instabilità cronica, è di fondamentale importanza.

  • Non sempre si associa a un dolore al petto, ma a stomaco e a dorso.
    Età, inquinamento ambientale, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, fumo, obesità e sovrappeso, stress e sedentarietà. Sono solo alcuni dei nemici del nostro cuore che possono esporci a

    ...
  • Più diffusi di quanto si pensi, ma spesso silenziosi. Le cause: un’alimentazione troppo ricca di grassi e la familiarità. Si stima che i calcoli alla cistifellea (o colecisti) interessino circa l'8% delle persone dopo i 40 anni, con una frequenza che tende ad

    ...
  • Legati quasi sempre a una perdita uditiva, possono migliorare con terapie alternative come il feedback acustico o TRT.
    Ronzii, tintinni, stridori, fischi, fruscii, soffi, sibili e talvolta suoni pulsanti. In chi soffre di acufene (o tinnitus), l’orecchio (uno solo o entrambi)

    ...
  • Dal mondo scientifico arrivano segnali tranquillizzanti: secondo le ultime ricerche, gli ultracinquantenni possono tirare un sospiro di sollievo. L’andropausa non deve essere vissuta come un evento irreversibile.Se il desiderio sessuale è calato, può essere risvegliato e la

    ...
  • Si manifesta, in genere, con un fastidio o un dolore nella regione inguinale o nell’interno della coscia che a volte rende difficile svolgere le normali attività quotidiane. È l’ernia inguinale, una delle patologie più comuni e frequenti soprattutto tra gli

    ...
  • Febbre alta, stanchezza e mal di gola, i sintomi. La complicanza grave, la rottura della milza.
    La chiamano anche “malattia del bacio”. Si trasmette con la saliva e meno spesso per condivisione di oggetti (posate, bicchieri) entrati in contatto con la saliva di una persona

    ...
  • Dai triptani al botulino (sì proprio lui, quello usato anche per le rughe) fino all’agopuntura
    È la forma di mal di testa più diffusa. Colpisce, secondo le stime, circa 10-12 milioni di italiani, in particolare donne. È l’emicrania, una

    ...
  • Non solo vaccino tradizionale, anche rimedi omeopatici e cibi ricchi di vitamina C e frutta secca per prevenire i malanni di stagione

  • Riguarda circa 5 milioni di italiani (secondo i criteri di Roma III in Italia varia tra il 7,9% al 9,2% della popolazione), in particolare donne, anziani sopra i 65 anni e bambini. È la stipsi, o stitichezza, un problema che può rovinare le giornate di chi ne soffre al pari di

    ...
  • C’è chi le descrive come “un battito d’ali”. Chi come “un tonfo al cuore”. Parliamo delle palpitazioni o cardiopalmo, un sintomo molto diffuso, caratterizzato dalla spiacevole percezione del battito cardiaco (nel petto ma anche alla gola o al collo). Rappresentano il 16% dei sintomi per i quali

    ...
  • Arrossamento, bruciore, lacrimazione, sensazione di avere un corpo estraneo nell’occhio fino all’annebbiamento della vista. In questa stagione gli occhi, complici sole, acqua di mare, vento e sabbia, possono essere esposti a diversi disturbi fastidiosi, come congiuntiviti,

    ...
  • Chi non ricorda il motivo della canzoncina dello Zecchino d’Oro di alcuni decenni or sono che diceva: “era una zanzara in abito da sera, se l’era messo per far bella figura... e se ne volava intorno a una culla...”? Estate vuol dire sole, mare, monti e… zanzare,

    ...
  • Sono più di 17 milioni, solo in Italia, le persone che soffrono di ipertensione arteriosa o pressione alta, praticamente un italiano adulto su tre. A dirlo è uno studio dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS). Di questi, però, circa 3 milioni non

    ...
  • Stanchezza, capogiri, ronzii nelle orecchie. Sono questi i sintomi più comuni della pressione bassa, o in termini medici ipotensione. Sebbene questa condizione non sia nella maggior parte dei casi fonte di preoccupazione per la salute, a differenza invece della pressione

    ...
  • La pressione alta si cura anche a tavola. Una corretta alimentazione è infatti il primo rimedio da mettere in atto in caso di valori troppo alti, ma anche in chiave preventiva. Prima regola: limitare il consumo di sale, il nemico numero uno. La dose ideale? «Le

    ...
  • Attenzione ad antibiotici e antinfiammatori, i colpevoli più frequenti.
    Si stima che in Italia almeno 1 paziente su 100 possa aver avuto (o potrà avere) una reazione a farmaci. Un numero destinato a crescere sia per l'impiego sempre più diffuso di

    ...
  • Le emorroidi, o più correttamente la malattia emorroidaria, sono un disturbo molto frequente soprattutto, ma non solo, dai cinquant'anni anni in su (circa il 50% degli over 50 ne soffre o ne ha sofferto), anche se negli ultimi tempi è molto cresciuto il numero delle

    ...

 

Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire