Testimonianza...

In questa rubrica pubblichiamo la storia di una persona che ha superato un incidente, un trauma, una malattia e con...
  • La commovente storia di Giorgio, finito in coma vegetativo dopo un incidente stradale, e di una mamma coraggiosa che non ha mai perso le speranze. E' la notte del 15 maggio 2010. In casa Grena a Foresto Sparso i genitori attendono il figlio Giorgio, 22 anni, uscito con amici. È

    ...
  • «Il mio sogno si è fermato a metà dell’arrampicata. Avevo preparato per mesi la mia sfida a El Capitan, un monolite di granito (2300 metri di quota con 1000 metri di sviluppo) nel parco nazionale Yosemite in California, con pareti verticali che gli alpinisti di tutto

    ...
  • Il toccante racconto del bergamasco Giampaolo Cancelli, che ha partecipato alle ultime Paralimpiadi di Rio nel tiro con l'arco.
    Ci viene ad aprire la porta sulla sedia a rotelle, sua inseparabile compagna da sette anni. Accanto i suoi due boxer, un maschio e una femmina appena

    ...
  • La drammatica avventura di un ragazzo di tredici anni salvato dai medici dell’Ospedale Papa Giovanni.
    È rimasto 15 minuti sul fondo del Lago d’Iseo. Il cuore si era fermato, il respiro bloccato. Le speranze di salvarlo erano al lumicino, eppure ce l’ha fatta.

    ...
  • «Mi chiamo Greta, ho 33 anni e sono la mamma di una bimba di 4 anni che mi dona ogni giorno la forza di combattere la mia battaglia. Un anno fa circa alcuni esami di controllo mi hanno rivelato d’essere affetta, come mia madre, da Arnold Chiari e Siringomielia, due patologie rare

    ...
  • Riportiamo integralmente la toccante testimonianza di Marina Rota, coraggiosa giovane donna, moglie e mamma che sta lottando contro il tumore.
    È la fine di giugno del 1998 quando, dopo una visita dermatologica per un brutto neo sulla schiena, vengo ricoverata per

    ...
  • Nato alla 28° settimana ha lottato per sopravvivere. Insieme a lui i medici del reparto di Patologia Neonatale dell’Ospedale Bolognini e soprattutto la sua mamma Fabiola, che ha scritto per noi questa toccante testimonianza, un invito a non mollare e a non perdere mai la speranza.

  • «Sono un sopravvissuto, ho visto la morte in faccia sepolto per dieci ore sotto una slavina a pochi metri dalla cima del Pizzo Tre Signori. Se sono ancora vivo è un vero miracolo». E “Miracolo di Natale” Alessio Pezzotta ha titolato il libro in cui racconta la sua

    ...
  • La storia di una mamma boliviana che ha avuto un figlio colpito da leucemia ed è stata aiutata dall’Associazione Paolo Belli dove adesso lavora e vive.
    «Ora vivo e lavoro alla Casa del Sole. E il sole, grazie all’Associazione Paolo Belli, è davvero entrato

    ...
  • «Non mi sono mai pianto addosso. Anzi. Ho sempre cercato di tirare fuori tutte le mie potenzialità, senza paura degli ostacoli e delle sfide ma affrontandoli a testa alta. Ho sempre avuto un’alta considerazione di me stesso, a costo di sembrare presuntuoso, e sono orgoglioso

    ...
  • «Bisogna reagire, non ci si deve abbattere, la vita è troppo bella per lasciarsi andare anche se hai una malattia che non ti farà mai essere come prima. Bisogna trovare nuovi stimoli, reinventarsi giorno dopo giorno. Ci vuole coraggio, impegno anche se non è facile.

    ...
  • Gabriella aveva tutto dalla vita. Un marito, Roberto, che l'adorava, un lavoro di successo, una bella casa. Finalmente, dopo tante sofferenze, era di nuovo felice. Non poteva desiderare di più. Poi, improvvisamente, una tragica fatalità le porta via il suo amore e con lui

    ...
  • «Queste due stupende bambine sono la dimostrazione che si può combattere una malattia come la leucemia linfoblastica acuta. Le ho volute con tutte le mie forze. Dopo tutte le sofferenze che ho dovuto patire, la prima volta nel 1988, la seconda nel 2000, mi hanno ridato la

    ...
  •  

    Per otto lunghi anni è stato tetraplegico. Non riusciva più a muovere le gambe, le braccia, le mani, immobile su una sedia a rotelle con la giovane moglie costretta a imboccarlo, vestirlo, lavarlo. Oggi, a 56 anni, cammina da solo con una stampella ed

    ...
  • «Sono una delle dieci italiane, l'unica bergamasca, operate per un tumore al seno, che è andata alla Maratona di New York portandola a termine. Era il mio sogno. A farmi forza, chilometro dopo chilometro, c'era il ricordo di mia sorella Barbara, scomparsa nel 2008 per il

    ...
  • I suoi quadri sono pieni di colore: i paesaggi, le nature morte, le altre opere, che pur ispirandosi alla realtà la trasformano fantasticamente, toccano il cuore, emozionano. Pochi restano insensibili di fronte a queste tele a olio. Lui è Marco Sesini, pittore di

    ...
  • «Bisogna prendere la vita con filosofia, ironia e tanta forza di volontà.
    Non ho più le mani né i piedi, me li hanno amputati 5 anni fa per una grave infezione dovuta a uno streptococco, ma grazie alle protesi sono riuscito a superare quasi del

    ...
  • «è stata dura. Sei anni d’inferno per me e per mio figlio. Ha cominciato a drogarsi con gli spinelli a 14 anni e poi, nonostante io fossi sempre attenta, disponibile e lo controllassi, ha perso la testa passando a mix di droghe e alcol che l’hanno reso

    ...

 

Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire