I giovani del progetto "On The Road" e i senior di Domitys Quarto Verde insieme per lanciare un importante messaggio di prevenzione ed attenzione a tutti i cittadini.

Ben 10 defibrillatori sono stati donati da Domitys Quarto Verde e Ragazzi On The Road alle Istituzioni di Bergamo. Giovani e senior: generazioni diverse, ma con lo stesso, grande e generoso, spirito, si incontrano da Domitys Quarto Verde, la prima Senior Serviced Residence d’Italia per la terza età attiva, nel cuore di Bergamo, costantemente impegnata nella creazione di sempre nuove occasioni di sinergia, condivisione con il territorio e scambio tra generazioni diverse.

Ne è un chiaro esempio l’avvio, lo scorso ottobre, della collaborazione con Ragazzi On The Road – l’Associazione socio-educativa dietro al progetto, unico in Italia, “On The Road” -, che ora si rafforza e si amplia con concreto gesto di generosità e condivisione con tutto il territorio Bergamasco.

Nel corso dell’evento “Un dono per la vita”, tenutosi lo scorso venerdì sera, Domitys Quarto Verde ha infatti donato, con Ragazzi On The Road, 10 defibrillatori ai vertici e rappresentanti delle Istituzioni Bergamasche, con le quali l’Associazione collabora, lanciando un importante messaggio dedicato alla prevenzione e all’importanza di una cittadinanza attiva e più consapevole.

Aperta dai saluti istituzionali di Orietta Coppi, direttrice di Domitys Quarto Verde, la cerimonia ha visto coinvolti in prima persona i residenti dell’innovativa struttura che, uno a uno, hanno consegnato, insieme ai ragazzi di On The Road, i defibrillatori nelle mani delle autorità presenti: il Prefetto Enrico Ricci della Prefettura di Bergamo, il Procuratore Capo Antonio Chiappani e il Procuratore Aggiunto della Repubblica Maria Cristina Rota, il Questore di Bergamo Stanislao Schimera, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Bergamo Marcella Messina - in rappresentanza del Sindaco Giorgio Gori e Vicesindaco Sergio Gandi - e il Comandante della Polizia Locale Gabriella Messina, il Delegato alle Politiche Giovanili, Sport e Tempo Libero della Provincia di Bergamo Giorgia Gandossi - in rappresentanza del Presidente della Provincia Pasquale Gandolfi - e il Comandante della Polizia Provinciale Flavio Lucio Rossio, il Colonnello dei Carabinieri Alessandro Nervi del Comando Provinciale, il Delegato del Comandante dell’Accademia della Guardia di Finanza Colonnello Alfonso Ghiraldini, il Comandante Col. T.ST Marco Filipponi del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e il Comandante Luogotenente Matteo Cattedra della Tenenza di Grumello del Monte, il Funzionario dei Vigili del Fuoco Direttore Venanzio Oberti, il Direttore Territoriale AAT 118 Bergamo per AREU - Agenzia Regionale Emergenza Urgenza Dott. Oliviero Valoti.

Ringraziando per la donazione, le autorità presenti hanno voluto ricordare quanto sia prezioso e sempre indispensabile uno strumento come il defibrillatore e hanno riconosciuto come questo gesto e la collaborazione tra Domitys Quarto Verde e Ragazzi On The Road siano stati capaci di riunire tutte le Istituzioni rendendo concreti il senso di comunità, l’impegno per le persone del territorio, lo scambio reciproco tra realtà e generazioni diverse che condividono gli stessi interessi e valori, creando sinergie di cui tutti i cittadini possono beneficiare.

«Nella nostra struttura accogliamo i “senior” che vogliono godersi con serenità e libertà gli anni della pensione. E siamo convinti che per vivere bene, ad ogni età, il dialogo continuo con la comunità e lo scambio tra diverse generazioni sia fondamentale. Per questo la collaborazione avviata con Ragazzi On The Road è per noi fonte di grande orgoglio e questo dono alle autorità - un gesto simbolico il cui valore si estende a tutti cittadini - è un’occasione per sottolineare l’importanza della condivisione e del senso di comunità, terreno fertile per una società che cresce insieme e non lascia nessuno indietro» ha dichiarato Orietta Coppi, Direttrice di Domitys Quarto Verde.

Nel corso dell’evento, inoltre, Monsignor Andrea Paiocchi ha benedetto i defibrillatori donati alle Istituzioni del territorio da Domitys Quarto Verde e Ragazzi On The Road, associazione che si avvale anche del sostegno di Fondazione Banca Popolare di Bergamo Onlus e UniAcque.

«Da anni siamo impegnati con le Istituzioni per far vivere “nei loro panni” ai “ragazzi on the road” un compito di realtà, per far comprendere il loro servizio, la loro missione e, soprattutto, renderli consapevoli dell’impegno civile. Il gesto che compiamo - grazie al prezioso contributo di Domitys, che ci ha letteralmente spalancato le porte, donandoci una “nuova sede” di cui siamo onorati - è un piccolo segno di riconoscimento e riconoscenza nei confronti delle principali Istituzioni del territorio che collaborano alla buona riuscita del nostro comune progetto educativo. Vuole essere e rappresentare - come dice lo slogan di questa giornata - un dono per la vita e un abbraccio simbolico al territorio bergamasco sul quale, dopo quasi 15 anni di attività, vogliamo sempre più ampliare il nostro raggio di azione» ha spiegato Egidio Provenzi, Presidente dell'Associazione Ragazzi On The Road, che promuove il progetto “On The Road” nato oltre 14 anni fa - sulla strada, come recita il nome stesso - dall'incontro tra l'agente di Polizia Locale Giuseppe Fuschino e l'ideatore del format e giornalista Alessandro Invernici, vicepresidente dell'Associazione, che ha affermato: «Vogliamo arrivare al cuore dei più giovani per accrescere in loro la consapevolezza e l’importanza della prevenzione che, se compresa e attuata, si tramuta in una maggiore sicurezza per tutti».

Ufficio Stampa
Heritage House

Vedi l'archivio storico delle news qui

News recenti

Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire