Dolce attesa

  • «Il termine “rischio” in gravidanza è un concetto oggi di uso comune da parte delle donne soprattutto da quando Regione Lombardia ha deliberato l’istituzione del cosiddetto percorso BRO (Basso Rischio Ostetrico) negli ospedali lombardi. In pratica in tutti i ...

  • Quante volte abbiamo sentito dire “mai usare gli oli essenziali nelle donne in gravidanza”... Ma siamo proprio sicuri che non sia necessario sfatare questo mito? «L’aromaterapia può essere un sostegno importante, sebbene effettivamente molti oli debbano essere usati con cautela (o non usati).

    ...
  • Il 40% delle donne, durante la gravidanza, soffre di vene varicose e l’80% di gonfiore alle caviglie e ai polpacci. Anche se nella maggior parte dei casi questi disturbi non sono pericolosi per la salute della mamme e del feto, possono diventare anche molto fastidiosi e influenzare

    ...

  • Per una coppia un aborto è già di per sé un evento traumatico, quando poi si ripete può davvero minare l’equilibrio psico-fisico. Ma quali sono le cause della cosiddetta “sindrome da aborto ricorrente”? Cosa si può fare per prevenirla? Ed esistono terapie? Lo abbiamo chiesto alla

    ...

  • L’importanza di un trattamento “globale”.
    È poco conosciuta, anche se più diffusa di quanto si pensi. La diastasi addominale riguarda circa due terzi delle neo mamme. Di solito si risolve spontaneamente nei primi quattro-cinque mesi dal parto, ma in alcuni casi può persistere

    ...

  • In Italia, ogni 100 mila abitanti, ci sono più di 5mila donne che soffrono di patologie autoimmuni. Alcune di quest’ultime, come la sclerosi multipla e artrite reumatoide possono migliorare in gravidanza, ma possono degenerare in allattamento. Di questo e altro

    ...

  • L’età delle ovaie non sempre corrisponde all’età anagrafica di una donna. Esiste un ormone - una “carta di identità della fertilità” - che consente di valutare quante chance di concepire restano. Analizzarlo garantisce anche la

    ...

  • «La respirazione è il primo fabbisogno fisiologico necessario alla sopravvivenza ed è oggi anche il più sottovalutato. Si eseguono mediamente 14-16 atti respiratori al minuto, che significa circa oltre 800 respiri ogni ora, cioè più di 20.000 al

    ...
  •  


    In quali casi serve il parto cesareo? Quali sono le possibili complicazioni? Dopo un cesareo si può avere un parto naturale? Il parto cesareo è un tema che suscita sempre molto interesse, tra dubbi, domande e falsi miti. Di questo si è parlato qualche

    ...

  • Nel mondo, un bambino su dieci nasce prematuramente e, con lui, una coppia su dieci si trova a dover affrontare un’esperienza che differisce, in modo radicale, dalle aspettative e dall’immaginario comune legato all’essere genitori. «La nascita di un bambino

    ...

  • Sangue del cordone ombelicale. Fino a poco tempo fa era prassi buttarlo via. Poi si è capito che conteneva qualcosa di prezioso, ovvero le cellule staminali utili per il trattamento di molte malattie del sangue e del sistema immunitario. Ecco allora che sono nate banche pubbliche

    ...

  • Si è soliti parlare del primo, secondo e terzo trimestre di gravidanza. Ma l’American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG), prestigiosa organizzazione di specialisti ginecologi-ostetrici dedicata al miglioramento della salute della donna, ha recentemente coniato

    ...

  • Né pop né rock. I feti, come i neonati, amano la musica classica. In particolare Mozart. Stando allo studio presentato da Institut Marquès al quinto congresso dell’International Association for Music and Medicine, che si è tenuto a giugno a Barcellona, la

    ...

  • Necessità frequente di andare in bagno, minzione difficile e dolorosa, a volte febbre, nausea, vomito. Sono i sintomi della cistite, infezione caratterizzata dalla presenza di batteri nella vescica (cistite), nell’uretra o a livello renale (pielonefrite), molto comune in

    ...

  • Pochi rischi e risultati validi. Sono queste le cose che una mamma in attesa chiede a un test prenatale. Ad oggi la certezza è fornita solo da esami invasivi che però hanno un rischio di aborto che va dallo 0,3% fino all’1%.

    ...
  • Quando si è in gravidanza e si ha già un bambino può succedere che la futura mamma entri più facilmente in contatto con virus e batteri responsabili delle malattie infettive più comuni negli anni dell’infanzia. Queste patologie, che non comportano seri rischi per la salute del bambino in età

    ...
  • L’influenza contratta in gravidanza si può curare? Quali farmaci si possono utilizzare senza esporre il feto a rischi? E in caso di raffreddore e tosse, quali sono i rimedi sicuri per mamma e bambino? Sono questi alcuni dei dubbi più frequenti tra le future mamme ora che

    ...
  • pubalgia gravidanza

    ...
  • In tutte le società l’allattamento al seno è una delle principali misure per garantire il mantenimento della salute dei bambini. La “Strategia Globale per l’Alimentazione del Neonato e del Bambino” dell’Organizzazione Mondiale della Sanità -

    ...
  • Riguarda fra il 4 e il 6% delle donne in gravidanza. In genere si manifesta con un incremento della pressione arteriosa durante i primi mesi. Parliamo dell’ipertensione gestazionale o gravidica. Ma quali sono i sintomi di questa condizione? Quali i rischi per

    ...

 

Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire