Si intitola “A tu per tu con il Parkinson. Bisogni, terapie, testimonianze per conoscere meglio cosa c’è dietro la malattia” il convengo organizzato dal Centro VAMP (Valutazione e Assistenza Multispecialistica Parkinson) del Policlinico San Marco in occasione della Giornata Nazionale del Parkinson promossa dalla Fondazione LIMPE per il Parkinson ONLUS per sabato 27 novembre.

 

Il Centro VAMP, diretto dal dottor Fabrizio Pisano, nasce nella primavera scorsa con l’intento di offrire un punto di riferimento qualificato sul territorio per dare risposte mirate ed efficaci alle esigenze dei pazienti parkinsoniani, grazie a un team multidisciplinare, trattamenti riabilitativi all’avanguardia e una presa in carico globale del paziente con interventi adeguati e differenziati a seconda dello stadio di malattia e in sinergia con i medici di medicina generale.

Nella sola città e provincia di Bergamo, questa malattia neurodegenerativa ad andamento progressivo e invalidante, riguarda quasi 5.000 persone. Si tratta quindi di un problema di grande rilevanza sia dal punto di vista medico - assistenziale sia sociale” sottolinea il dottor Pisano, promotore del Convegno. “Una diagnosi precoce, un approccio multidisciplinare e un’assistenza a 360 gradi possono in molti casi ridurre significativamente l’impatto della malattia sulla qualità di vita di chi ne soffre, e dei cosiddetti caregiver, cioè di coloro, famigliari e non, che si prendono cura dei malati. Il primo passo, però, è conoscere e ri-conoscere la malattia e sensibilizzare la popolazione su questo temo, che è proprio l’obiettivo della Giornata Nazionale del Parkinson”.

L’incontro, aperto alla popolazione, sarà moderato oltre che dal dottor Fabrizio Pisano, dal Professor Mauro Porta, Responsabile del Centro Malattie Extrapiramidali e Sindrome di Tourette dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, e vedrà la partecipazione di alcuni specialisti coinvolti a diversi livelli nella cura del Parkinson, oltre ad esponenti di alcune delle più importanti associazioni italiane di pazienti e pazienti che condivideranno la loro testimonianza.

Il convegno sarà un’occasione preziosa per approfondire e “leggere” la patologia da molti e diversi punti di vista: innanzitutto quello strettamente medico con una panoramica sulle opzioni terapeutiche oggi disponibili, sui trattamenti più innovativi e all’avanguardia, attraverso le esperienze cliniche degli specialisti coinvolti.

Centrale sarà poi il punto di vista sociale, con i bisogni dei pazienti parkinsoniani del territorio bergamasco di cui parlerà il dottor Marco Guido Salvi, Vicepresidente dell’Associazione Italiana Parkinson; seguirà il dottor Giangi Milesi, Presidente della Confederazione Parkinson Italia, che illustrerà l’iniziativa di comunicazione sociale sulla malattia di Parkinson “NonChiamatemiMorbo”, una mostra fotografica “parlante” di grande successo, con 17 testimonianze che mostrano come si può vivere con la malattia di Parkinson.

Infine, sarò dato spazio a chi la malattia la vive sulla propria pelle tutti i giorni, con la testimonianza di Roberto Miglio, insegnante di educazione fisica cinquantenne, da sempre appassionato di sport, che, dopo un iniziale momento di scoraggiamento e di “buio” in seguito alla comunicazione della diagnosi di Parkinson, ha deciso di impegnare la sua vita per donare speranza e coraggio e sostenere gli altri pazienti come lui, anche attraverso un’iniziativa di raccolta fondi (VAMP ONLUS) per la solidarietà sociale, per la divulgazione a pazienti, famigliari e caregiver e per il sostegno alla ricerca medico-scientifica.

La partecipazione all’evento è gratuita, aperta a chi è in possesso di Green Pass ed è con prenotazione obbligatoria al numero 035.886535 (da lunedì a giovedì, dalle 14 alle 16), oppure inviando una mail al seguente indirizzo: centrovamp.psm@grupposandonato.it. L’evento si svolgerà sabato mattina dalle ore 9 alle ore 13 presso il Centro Scientifico del Policlinico San Marco.

Vedi l'archivio storico delle news qui

 

News recenti

Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire