Fisioforma Pilates Therapy

FISIOFORMA Pilates Therapy

Per vincere il mal di schiena, eliminare gli attacchi acuti, restituire elasticità e forza alla colonna vertebrale

Prendersi cura del “mal di schiena” è la specializzazione di Pilatestherapy, metodo che da anni adotta tecnica e attrezzi di Pilates efficaci a prevenire e curare ogni malessere della colonna vertebrale.

«Il mal di schiena rappresenta una delle cause più frequenti di assenza dal lavoro» spiega Guerrina Brizzi, fisioterapista ideatrice e divulgatrice del metodo Pilatestherapy. «Da una statistica americana il 93% delle persone ha sofferto, soffre o soffrirà alla schiena; il 30% dei bambini dai 7 ai 17 anni lamenta mal di schiena». Pilatestherapy, condotta da personale formato in fisioterapia e scienze motorie, unisce antichi e moderni principi della fisioterapia e delle tecniche neuro-posturali, ai principi della tecnica di Joseph Hubertus Pilates. «La colonna vertebrale deve assicurare alcune funzioni essenziali: essere nello stesso tempo solida e mobile» continua la fisioterapista. «Il complesso sistema della colonna vertebrale deve funzionare in modo coordinato e con controllo motorio adeguato e ciò è possibile tramite il sistema tonico-neuro-posturale. Quando un elemento di questo sistema entra in crisi, si instaura uno squilibrio che causa tensioni anomale sugli elementi della colonna e porta ad atteggiamenti di compenso che diventano fonte di dolori, rigidità, riduzione di movimento». Il sistema tonico-neuro-posturale è capace di funzionare nel suo squilibrio, ma è incapace di correggersi da solo e alla lunga si possono scatenare situazioni dolorose come blocchi vertebrali, sciatalgie, dolori a ginocchia e piedi, cervicalgie e altre. Ecco allora che interviene il metodo Pilatestherapy. «Aiuta a ritrovare l’equilibrio perso e a prevenire la perdita di equilibrio grazie all’applicazione dei suoi 10 principi. Essi conducono il terapista e il paziente in un percorso mirato di 10 lezioni finalizzate al recupero della posizione neutra delle articolazioni e del bacino, al ripristino della respirazione, dell’allineamento articolare e allungamento della colonna vertebrale». Dopo un’accurata valutazione per individuare l’anello critico che ha generato il disequilibrio, il programma prevede esercizi personalizzati a corpo libero (Matwork, ring, foam roll, soft ball) e con attrezzi specifici (Universal Reformer, Caddillac, Chair e Barrel) che ottimizzano i risultati ed evitano il sovraccarico articolare. Obbiettivo: il recupero della stabilità e mobilità della colonna, l’organizzazione degli arti inferiori e superiori che sono connessi al baricentro e il rafforzamento del core, concetto principe del Pilates. «Pilates definiva "powerhouse" (casa della forza) o "girdle of strength" (cintura di forza) l'area, compresa tra la parte finale della cassa toracica e la porzione più bassa del bacino, in cui si trovano muscoli profondi che hanno il compito di rendere stabile il tronco e la colonna e lasciare fluido il movimento degli arti e muscoli più superficiali che trasmettono forza e flessibilità alla colonna vertebrale e agli arti. Tutti i movimenti del corpo passano attraverso la colonna e il baricentro, pertanto se i muscoli di tale "cintura" saranno deboli, il disequilibrio tenderà a peggiorare e la colonna sarà sempre più esposta a lesioni, affaticamento e disorganizzazione del movimento». Ed è proprio da qui che parte la Pilatestherapy per prevenire e curare il mal di schiena.

FISIOFORMA
www.fisioforma.it
Via Guglielmo d'Alzano,

24122 - Bergamo
Tel. 035 210396

a cura di FRANCESCA DOGI

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA