Crostata di fragole vegan

ricetta

Dolce
Difficoltà di preparazione Facile
Tempo di preparazione 50 minuti
Calorie a persona 250 Kcal (una fetta)
a cura della dott.ssa Antonella Crotti
Naturopata - Esperta di cucina naturale

Ingredienti per teglia cm 28
Per la base
400 g Farina 2
200 g Uvetta
50 ml Succo di arancia
80 ml Olio di semi deodorato
200 g Nocciole tostate
20 g Lievito per dolci naturale
3 g Cannella
2 g Sale
Per la guarnizione
500 g Fragole
200 ml Succo di arancia
100 ml succo di mela bio
2 g Agar agar in polvere
1 pizzico Sale
Per la crema pasticcera
350 ml Latte di mandorla
35 g Kuzu (radice addensante)
1 Punta di cucchiaino di semi di vaniglia
1/2 Cucchiaino di buccia di limone grattugiata
90 g Malto di riso
1 Cucchiaino di curcuma

Preparazione
Base. Ammollate l’uvetta per circa mezz’ora in acqua tiepida e poi tritate le nocciole tostate, fino a ridurle in farina. In una ciotola mettete farina, farina di nocciole, uvetta frullata, lievito e cannella, sale, succo d’arancia e olio. Mescolate e impastate bene con le mani, fino a ottenere un impasto liscio e piuttosto asciutto. Con il matterello stendetelo su un piano di lavoro infarinato, date uno spessore di circa ½ cm e diametro di 32 cm circa. Trasferite la sfoglia su carta da forno, avendo cura di farla aderire su una teglia, premendo con le dita, anche sui bordi (devono essere abbastanza alti da contenere la frutta e la crema). Eliminate eventuale pasta in eccesso rifilando il bordo con un coltello affilato. Bucherellate la superficie della sfoglia con una forchetta e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti, fino a completa doratura. Una svolta sfornata, lasciate raffreddare completamente la base e disponetela su un piatto.

Crema. In un pentolino versate il latte e amalgamate il kuzu, aggiungete gli altri ingredienti e ponete a fuoco medio. Mescolate continuamente fino ad addensamento. Distribuitela tiepida sulla base della crostata.

Guarnizione. Per preparare la gelatina portate a ebollizione il succo d’arancia e di mela con il sale e l’agar agar mescolando continuamente. Fate sobbollire almeno cinque minuti e poi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Intanto lavate le fragole ed eliminate la parte verde, tagliatele a fettine di pochi millimetri e disponetele sulla torta, leggermente sormontate. Versate sulle fragole la gelatina ancora tiepida e aspettate che si raffreddi completamente prima di servire.