Broccoli: concentrato di virtù

broccoli


Si portano in tavola nel periodo invernale, ma alcune varietà arrivano fino alla primavera. Sono ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo: non solo aiutano a depurarlo, ma hanno anche buone quantità di vitamina C e altre sostanze antiossidanti e soprattutto antitumorali. Parliamo dei broccoli, un vero concentrato di salute. Scopriamo le proprietà di questa preziosa verdura con l’aiuto della dottoressa Roberta Delmiglio, dietista.

PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI
I broccoli fanno parte della famiglia delle brassicacee o crucifere, insieme a cavolfiore, cavolo verza, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, rucola, cime di rapa. «Tutte le crucifere possiedono importanti proprietà antitumorali grazie alla presenza di glucosinolati, sostanze capaci di inibire alcune fasi della carcinogenesi (processo che trasforma cellule normali in cellule cancerose) e indurre l’apopotosi (morte cellulare programmata) di numerose cellule» osserva la dottoressa Delmiglio. «In virtù di questa proprietà anti-cancro, i broccoli sono considerati veri e propri alimenti cosiddetti funzionali, ovvero cibi che, aldilà delle proprietà nutrizionali di base, sono in grado (è scientificamente dimostrato) di influire positivamente su una o più funzioni fisiologiche».

ALLEATI DELLA LINEA E DELL’INTESTINO
Ricco di fibra e povero di calorie, il broccolo si rivela un ottimo alleato della dieta, anche grazie alle grandi proprietà sazianti e di riduzione dell’assorbimento degli zuccheri (qualità che lo rende un ottimo alimento per i diabetici). «La fibra presente nel broccolo è soprattutto quella di tipo insolubile, non fermentabile, che assorbe grandi quantità di acqua aumentando il volume delle feci. Questo permette di stimolare la velocità del transito intestinale e, di conseguenza, diminuire l’assorbimento dei nutrienti, altro motivo per cui il broccolo è molto indicato nelle diete dimagranti, oltre che in quelle per stipsi» sottolinea la dietista. Essendo un alimento vegetale è inoltre totalmente privo di grassi saturi e colesterolo.

OSSA PIÙ SANE E FORTI
«È uno dei cibi più ricchi di calcio: con 126 milligrammi di calcio ogni 100 grammi, il suo contenuto di questo prezioso minerale è paragonabile a quello dei latticini» dice l’esperta. I broccoli sono inoltre una buona fonte di Vitamina K, sostanza essenziale per ossa, denti e unghie sani. Alti livelli di Vitamina K (33 mg / 100 g) e ferro, in particolare, contribuiscono a mantenere una buona densità ossea.

PRESSIONE SOTTO CONTROLLO
Povero di sodio, il broccolo è invece un’ottima fonte di potassio (340 mg/100 g), aspetto che lo rende ideale nelle diete iposodiche per ipertensione.

UNA MINIERA DI VITAMINE E MINERALI
Tra le vitamine, è molto ricco di vitamina C (54 mg / 100 g), mentre per quanto riguarda i minerali, è tra le verdure più ricche di zinco (2,35 mg / 100 g) e ha un discreto contenuto di magnesio (29 mg / 100 g). «In virtù del suo elevato apporto di vitamina C e di ß-carotene (retinolo equivalente o pro-vitamina A), oltre che del contenuto in polifenoli e clorofilla, il broccolo può vantare proprietà anti-aging e fortemente antiossidanti (ovvero che aiutano a contrastare il processo di invecchiamento delle cellule dell’organismo» continua la dietista.

PREZIOSI IN GRAVIDANZA
Come tutte le verdure a foglia verde, i broccoli sono molto ricchi di folati. «Questa caratteristica li rende un ottimo alimento da consumare in gravidanza, specialmente in pre-concepimento e nel primo trimestre, quando l’apporto di acido folico deve essere aumentato per ridurre il rischio di patologie del tubo neurale nel nascituro (anencefalia e spina bifida)» conclude la dottoressa Delmiglio.

 

Tabella nutrizionale
per 100 g di alimento:
. Energia 22 kcal
. Proteine 2,9 g
. Carboidrati 2 g
. Acqua 91,4 g
. Fibra 2,9 g

A cura DI ELENA BUONANNO
con la collaborazione della DOTT.SSA ROBERTA DELMIGLIO
Dietista A Stezzano e Trezzo sull’Adda

 

Ultimo numero