Policlinico San Pietro: al via il nuovo percorso nascita con maternity manager dedicata

maternità


Un percorso nascita che propone importanti novità, pensate per venire incontro alle esigenze delle future mamme, rassicurarle e coccolarle con un programma su misura per affrontare tutti i passaggi fondamentali della gravidanza. È quello inaugurato al Policlinico San Pietro, struttura ospedaliera del Gruppo ospedaliero San Donato il cui punto nascita, con quasi 5.000 parti negli ultimi 6 anni, rappresenta un centro di riferimento per tutta l’area dell’Isola Bergamasca fino alla Valle Imagna e alla provincia di Lecco.

Nel reparto di Ginecologia e Ostetricia ha debuttato la nuova Maternity Manager, che ha il ruolo di accompagnare la gestante in tutti i nove mesi, passo dopo passo, sostenendola e occupandosi della pianificazione e della prenotazione delle visite e degli esami.

«Si tratta di una figura innovativa, una mamma vera in primis, che abbiamo fortemente voluto per poter offrire una compagna di viaggio qualificata ed efficiente, vicina alle gestanti» sottolinea il dottor Francesco Galli, amministratore delegato degli Istituti Ospedalieri Bergamaschi, di cui il Policlinico San Pietro fa parte. «In questo modo ogni futura mamma potrà concentrarsi solo sul suo benessere e su quello del suo bambino, sicura di essere seguita nel modo migliore e con la maggior sicurezza possibile. L’idea sta nell’unire l’esperienza di un’amica a cui rivolgersi per curiosità anche banali che spesso per imbarazzo non si chiedono ai medici, con la comodità di una “personal assistance”».

«La gravidanza è l’esperienza più bella ed emozionante nella vita di una donna. L’arrivo di un bambino, però, cambia tante cose e porta con sé molte domande, dubbi e preoccupazioni» aggiunge la dottoressa Paola Rosaschino, responsabile dell’Unità di Ginecologia e Ostetricia del Policlinico San Pietro. «Accanto alla gestante ci saranno, come sempre, tante figure esperte, che la supporteranno e consiglieranno su come vivere la gravidanza e il momento della nascita in modo sereno. Non solo: un gruppo motivato di medici ginecologi di assistenza ostetrica è presente giorno e notte. Ricordo, inoltre, il team di anestesisti per la parto analgesia - gratuita e sempre richiedibile da noi - e il reparto di neonatologia dove è sempre presente un pediatra anche per la patologia neonatale».

Il percorso nascita inizia con la visita nel primo trimestre. Da lì in poi, sin da subito insieme alla Maternity Manager, verranno pianificati tutti gli appuntamenti successivi (dalla diagnosi prenatale all’ecografia morfologica, alle visite di controllo), così da evitare di dover prenotare di volta in volta ogni singola visita.

E la Maternity Manager non è l’unica novità che il Policlinico San Pietro ha riservato alle future mamme. A breve si concluderanno i lavori di riqualificazione e ammodernamento del reparto di Ostetricia, grazie ai quali verranno realizzate stanze a due letti con bagno in camera, più confortevoli e tranquille.

Assistenza dedicata e maggiore attenzione al comfort, quindi, che vanno ad arricchire e rafforzare ulteriormente un percorso nascita già completo e sicuro. Grazie a un collaudato lavoro di squadra e alla grande esperienza del personale, infatti, l’Unità di Ginecologia e Ostetricia del Policlinico è in grado di seguire la gravidanza in tutte le sue fasi, con l’obiettivo di garantire la sicurezza e preservare la salute psicofisica della donna e il benessere del bambino, facendo fronte a qualsiasi evenienza e a qualsiasi tipo di gravidanza (gravidanza fisiologica o patologica). Tra i fiori all’occhiello, in particolare: la presenza di un Pronto Soccorso ostetrico dedicato, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7; la visita anestesiologica per epidurale gratuita e possibilità di partoanalgesia gratuita 24 ore su 24, 7 giorni su 7; visite gratuite e senza prenotazione, in reparto e sala parto, con ostetriche; la possibilità di effettuare il Rooming in e tenere il neonato con sé in camera tutto il tempo che si desidera, sia di giorno sia di notte; lo spazio allattamento per il sostegno alle neomamme; la possibilità di seguire corsi pre e post-partum; la possibilità di eseguire la prima visita ginecologica post-partum lo stesso giorno e allo stesso orario della prima vista di controllo pediatrico, evitando così di tornare due volte.

La Maternity Manager sarà presente come punto riferimento anche dopo il parto. Potrà essere un aiuto anche nel percorso successivo in cui sono coinvolti l’equipe di Pediatria e Neonatologia, che fornisce assistenza medica e infermieristica pediatrica fin dalla nascita ed è dotata di patologia neonatale di primo livello in grado di gestire la stragrande maggioranza dei bambini che nascono oltre le 34 settimane e i neonati patologici che non necessitano di terapia intensiva; di un Pronto Soccorso pediatrico con specialista pediatra presente 24 ore su 24 e di un Nido.

a cura DI FRANCESCA DOGI

ISTITUTI OSPEDALIERI BERGAMASCHI
Informazione Pubblicitaria

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta