La gravidanza è sempre un momento di apprensione, soprattutto per le mamme al "primo viaggio", ma nel 2020 le preoccupazioni delle donne in attesa sono certamente maggiori per i rischi della pandemia.
«Credo sia doveroso e molto importante in questo momento fornire informazioni corrette soprattutto alle gravide che sono più esposte agli effetti negativi della pandemia e che devono inoltre proteggere il bimbo che hanno in grembo» raccomanda il dottor Claudio Crescini, specialista in ostericia e ginecologia, vicepresidente nazionale AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani).
Ecco una breve guida per le future mamme stilata dal ginecologo per la gravidanza in periodo di Covid-19.

A COSA DEVO PRESTARE ATTENZIONE?
1) Il virus si trasmette se stiamo vicine ad altre persone.
2) Ci sono persone sane (asintomatiche) che diffondono il virus senza saperlo (portatori sani).
3) Le donne in gravidanza se si ammalano di Covid-19 possono avere conseguenze più gravi rispetto alle altre donne.

COSA POSSO FARE PER FERMARE IL VIRUS E IMPEDIRE CHE SI DIFFONDA?
1) Devo indossare sempre la mascherina nei luoghi pubblici e mi deve coprire sia la bocca che il naso.
2) Devo lavarmi spesso le mani con acqua e sapone oppure con una soluzione alcoolica.
3) Devo limitare il piu’ possibile il contatto e la vicinanza con altre persone. Se proprio lo devo fare meglio mantenere una distanza di almeno un metro.

COME POSSO FARE PER I CONTROLLI IN GRAVIDANZA E PER IL PARTO ?
1) Non devo rinunciare ai controlli medici programmati ma devo solo rispettare e seguire le indicazioni che mi verranno date dal mio medico, dal mio ginecologo, dalla mia ostetrica o dal consultorio familiare.
2) I punti nascita dei nostri ospedali sono sicuri e ti proteggono percheé seguono rigorosamente le regole di sanificazione e separano in modo preciso le gravide negative da quelle positive per il virus (triage).
3) Nei periodi di lockdown per garantire la massima sicurezza l’accesso al punto nascita per parenti ed amici può essere molto limitato e non potrai ricevere le visite che desideri. Utilizza largamente smartphone e tablet per restare collegata con tutti i tuoi cari.

«Se seguirai queste semplici regole tutto andrà nel migliore dei modi e la pandemia rimarrà il lontano ricordo di una battaglia vinta da tutti» conclude lo specialista.

SCARICA IL VOLANTINO

A cura di Lella Fonseca
con la collaborazione del dottor Claudio Crescini
specialista in ostericia e ginecologia
vicepresidente nazionale AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani)
Prof. a c. Università Cattolica del Sacro Cuore Roma
Codirettore gruppo GEO (Gruppo emergenze ostetriche www.gruppoemergenzeostetriche.it )
Direttore Scientifico ASST BG Est (Ospedale Bolognini di Seriate e Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo)

Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire