Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Scegli "Chiudi" per accettare e proseguire


Il Centro per l’Età Evolutiva è uno studio multidisciplinare fondato a Bergamo nel 2004 da Silvia Pesenti e Gian Marco Marzocchi con l’obiettivo di fornire a famiglie e a scuole servizi di consulenza sugli aspetti psicologici ed educativi di bambini e adolescenti. Oggi rappresenta un punto di riferimento per valutazioni specialistiche nell’ambito di tutti i disturbi dello sviluppo. Nel corso degli anni si è delineata e ampliata anche l’offerta formativa dedicata a insegnanti, genitori e professionisti. Il Centro promuove inoltre periodicamente convegni scientifici e realizza progetti di ricerca finalizzati a sviluppare nuovi strumenti di valutazione e intervento nell’ambito dell’età evolutiva. Attualmente l’equipe del Centro è composta da psicologi, neuropsichiatri infantili, logopedisti e terapisti della neuro e psicomotricità. Per conoscere più da vicino questa realtà abbiamo incontrato la dottoressa Silvia Pesenti, psicologa e responsabile del Centro, e il dottor Gian Marco Marzocchi, psicologo e professore associato di Psicologia dello Sviluppo all’Università di Milano Bicocca, che tornerà a breve a svolgere attività clinica presso il Centro dopo alcuni anni dedicati esclusivamente alla didattica in Università.

Dottoressa Pesenti, quali sono i punti forza del Centro?
Il principale punto di forza del Centro è sicuramente la competenza e la professionalità degli operatori, l’interesse e la dedizione che mostrano nei confronti del loro lavoro, il costante aggiornamento e la disponibilità a confrontarsi con i colleghi e a lavorare in équipe. Lavorare in équipe è un approccio che dal nostro punto di vista dà valore aggiunto sia alla qualità del servizio offerto che ai rapporti tra di noi. Come secondo punto di forza metterei il fatto che al Centro si lavora seguendo protocolli standard validati scientificamente, ma i percorsi vengono personalizzati in base alle caratteristiche ed esigenze del bambino e della famiglia.

Qual è il primo passaggio per accedere al Centro?
Un’attenzione particolare è dedicata al servizio di accoglienza in cui il genitore che contatta per la prima volta il Centro viene ascoltato e accompagnato a capire di cosa ha bisogno, ad orientarsi nelle varie possibilità offerte (consulenze, valutazioni, terapie) in modo da fissare un primo colloquio con il professionista più adatto al suo caso.

Per quali motivi ci si può rivolgere al Centro?
Un aspetto su cui abbiamo investito molto negli ultimi anni è dare la possibilità a tutti di accedere al Centro, sia a chi ha bisogno di una valutazione o di un percorso specialistico perché ha una situazione che richiede una certificazione e una tutela, sia a genitori che sentono semplicemente il bisogno di un consiglio o un confronto per accompagnare i figli nella crescita.

Dottor Marzocchi, il Centro si occupa anche di formazione e ricerca…
Per quanto riguarda la formazione e la ricerca il Centro è sempre un “cantiere aperto”, nel senso che ci sentiamo sempre in evoluzione, pensiamo ad ambiti nuovi da approfondire e poi condividere attraverso giornate di studio o convegni e partecipiamo a progetti di ricerca in collaborazione con l’università.

Centro per l’età evolutiva
Via dei Partigiani 5 - Bergamo
Tel. 035 233974
info@centroetaevolutiva.it
www.centroetaevolutiva.it