Atlante Second Life

terapista occupazionale


L’almanacco fotografico e informativo dei “soggetti urbani”.
L’Ordine degli Architetti della Provincia di Bergamo ha avviato un grande progetto di osservazione del territorio che ha l’ambizione di stimolare un giudizio consapevole delle trasformazioni urbane, da parte di tutti i cittadini. L’OAB ha realizzato, con una serie di consulenti, una piattaforma operativa definita come ASL | Atlante Second Life: un almanacco fotografico e informativo, in continuo aggiornamento, di “soggetti urbani” che sono considerati, da chi sta fotografando, non adeguati per la vita della città, indicizzati per Comune di appartenenza e per tipologia.
Ogni cittadino della Provincia di Bergamo, di qualunque età, e non solo i professionisti iscritti all’Albo degli Architetti, può inviare una foto, attraverso l’applicativo ASL, di un “soggetto urbano” della sua città a cui vorrebbe “concedere una vita”migliore di quella che ha.

A chi non è mai capitato di vedere nella propria città un edificio dismesso, un rudere, una piazza poco decorosa, un giardino trascurato, un “soggetto urbano” che l’osservatore vorrebbe fosse migliorato o destinato ad un uso più corretto? Da ora, tramite il sito www.aslarchitettura.it, utilizzabile con un’interfaccia intuitiva sia su desktop che su mobile, chiunque può indicarne ubicazione, tipologia, caratteristiche, prospettando il proprio specifico desiderio di nuova destinazione: una seconda vita, appunto.

Ma in effetti, cosa si dovrebbe fotografare? Un edificio dismesso o uno in funzione che si ritiene debba essere migliorato, un campo abbandonato, una piazza trascurata, un bene da recuperare, un cavalcavia, un’infrastruttura, un “soggetto urbano” di cui si conosce la storia che merita di essere sollevata dall’oblìo.

Esistono molti sguardi diversi in ogni comunità, particolari modi di guardare i luoghi urbani. ASL vuole farli uscire allo scoperto, indicando un possibile destino attraverso la redazione di una semplice scheda informativa: indirizzo, tipologia, proposte. Se chi fotografa conosce altre caratteristiche che ritiene importanti può trascriverle nel campo specifico. ASL è un almanacco permanente di possibilità urbane in continuo aggiornamento.

Particolare rilevo è stato dato alla partecipazione degli studenti. È prevista, infatti, la partecipazione di tutte le scuole superiori della Provincia di Bergamo che diventeranno protagoniste del programma con un’attività collegata a progetti di stage operativi e Alternanza Scuola Lavoro.

I “soggetti urbani” fotografati, conservati in database visibili e liberamente accessibili, saranno, in seguito, oggetto di analisi approfondite, categorizzati e osservati partendo dall’ipotesi indicata da chi ha fotografato. Nel tempo rappresenteranno una testimonianza della condizione urbana nonché dei livelli di trasformabilità di un intero territorio.Tutte le fotografie inviate, resteranno disponibili e consultabili sul sito.È certo che le fotografie che ognuno realizzerà apparterranno a due categorie: quelle puramente descrittive, che hanno l’intenzione di mostrare il soggetto urbano, e quelle che, invece, hanno l’ambizione lecita di rappresentare una forza estetica propria. Entrambe, comunque, saranno protagoniste assolute del progetto ASL|Atlante Second Life perché destinate ad una amplissima Mostra espositiva di tutte le fotografie che saranno pervenute tramite il sito.

Ognuno, quindi, sarà protagonista del programma esprimendo, di fatto, un giudizio sul “proprio” luogo attraverso ciò che conosce meglio, con un desiderio semplice o complesso ma sempre estremamente intimo; l’intimo prevede una connivenza legato al registro della conoscenza, una dimensione etica dell’osservazione, associata alla capacità di giudizio e alla comprensione dell’altro, il prerequisito fondamentale per la “domanda” di architettura, solido e imprescindibile presupposto per la Cura continua dei Territori da riempire di umanità.

Il progetto è su www.aslarchitettura.it per desktop e mobile
COME SI USA
Nella redazione della scheda descrittiva, estremamente intuitiva, ognuno è invitato a indicare la tipologia del soggetto urbano scegliendo tra
> Rudere
> Spazio Aperto
> Edificio in uso
> Edificio in disuso
> Infrastruttura.
Per una successiva analisi statistica verrà anche richiesto di indicare la propria classe di età suddivisa in 5 sezioni:
> fino a 20
> da 21 a 35
> da 36 a 50
> da 51 a 65
> over 65.


a cura DELL’ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI BERGAMO
Bergamo Passaggio Canonici Lateranensi
formazione@architettibergamo.it
Apertura al pubblico da lunedì a giovedì 9 - 17 (continuato) venerdì 9-14
Per contatti telefonici da lunedì a venerdì 9-14 www.architettibergamo.it

Ultimo numero