Centro Chiropratico Salus

CHIROPRATICA, dalla California a Bergamo

Se ne sente parlare sempre più spesso per le sue capacita di ripristinare il benessere dell’organismo senza ricorrere a farmaci, solo attraverso le mani (in greco cheir).

Parliamo della chiropratica, disciplina fondata negli Stati Uniti da Daniel David Palmer nel 1895. E lo facciamo con un esperto originario proprio dalla patria di questa disciplina, il dottor Antonio Gil, chiropratico e direttore del Centro Chiropratico Salus con sedi a Milano e Bergamo (presso Deltamedic), nelle quali lavora un'équipe di 20 professionisti e collaboratori. Chiropratico di manager di grandi aziende, atleti e personaggi italiani e internazionali, dal 2005-2013 è stato consulente dello staff medico dell’Atalanta Calcio di Serie A e nel 2014 responsabile del Centro di Chiropratica del Humanitas Gavazzeni. In quasi 30 anni di lavoro in Italia, oltre 24.000 pazienti si sono affidati alle sue cure.

Dottor Gil, che cos’ è la chiropratica?
È una disciplina scientifica e clinica che pone al centro del proprio interesse la ricerca delle cause che provocano alcuni disturbi fisici. Si basa essenzialmente sul principio che disfunzioni strutturali del corpo (e in particolare della colonna vertebrale) possono essere all'origine di molteplici affezioni, soprattutto a carico del sistema nervoso e degli organi ed apparati da esso innervati. L'approccio chiropratico rileva, riduce e aiuta le disfunzioni del sistema nervoso a ripristinare il benessere dell’organismo. Il chiropratico utilizza tecniche specifiche di aggiustamento manuale, diverse dalle manipolazioni o dai massaggi, che riattivano la trasmissione nervosa e ripristinano l’equilibrio anche psicologico e fisiologico.

Che cosa cura?
In un centro chiropratico possono essere trattate numerose patologie: cervicalgie, cervicobrachialgie, esiti di colpi di frusta, dorsalgie, lombalgie, lombosciatalgie, ernie discali, pubalgie, dolori articolari di spalle, anche, ginocchia, caviglie, patologie traumatiche sportive etc..

Come si svolge la visita?
Ogni nuovo paziente riceve una scheda da compilare, nella quale sono indicate tutte le informazioni che permetteranno di conoscere con esattezza la storia del caso da trattare. Successivamente il paziente viene sottoposto a un’accurata visita articolata in due parti, la prima con un medico chirurgo ortopedico, la seconda con un dottore in chiropratica. Potranno essere richiesti esami strumentali complementari per poter precisare meglio la diagnosi.

Che tipo di trattamenti Si applicano?
Al termine della valutazione clinica, viene stabilito un programma terapeutico personalizzato, che sarà poi effettuato dallo stesso dottore in chiropratica con la possibile collaborazione di altre figure professionali che operano nel centro: fisiochinesiterapisti, osteopati, massofisioterapisti. I trattamenti della terapia intensiva iniziale sono organizzati in 5-12 sedute.

Un progetto per il primo corso di laurea in chiropratica in Italia
Presidente della Commissione per la Formazione Professionale dal Direttivo dell’Associazione Italiana Chiropratici (AIC), nel 2013 il dottor Gil è stato incaricato del compito di esplorare le possibili vie per la creazione di un corso di laurea di chiropratica in Italia, tutelarne gli standard professionali e intraprendere contatti per un’eventuale collaborazione tra l’AIC e Università Italiane e estere, in particolare per ottenere al più presto il riconoscimento del profilo professionale del chiropratico. «Nel 2013 siamo riusciti a trovare i migliori “partner”: la scuola più grande di Chiropratica nel mondo, la Life University di Atlanta negli Stati Uniti, l’Università di Bergamo, con la collaborazione del Kilometro Rosso per un campus e Humanitas Gavazzeni per la parte clinica» racconta il dottor Gil. «Terminata la collaborazione con Humanitas, si è presentata un’altra opportunità a Roma vicino al Vaticano e il Consiglio Direttivo di Life University ha deciso di strutturare il campus lì, con la speranza che Bergamo e Humanitas potranno rendersi ancora disponibili in futuro per un eventuale campus nel Nord Italia».

CENTRO CHIROPRATICO SALUS
info@chiropraticasalus.com
www.chiropraticasalus.com
Via C. Maffei, 14/A

Bergamo
Tel. 035 222959

a cura di FRANCESCA DOGI

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA