2014-numero-6-novembre-dicembre

Le due facce dell'invidia

Leggi tutto...

Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non ha provato invidia. Nei confronti della vicina di banco più brava a scuola, dell'amico/a col fisico scultoreo e uno stuolo di pretendenti, del collega che sembra non sbagliare mai un colpo e colleziona un aumento dopo l'altro. Pare proprio che questo sentimento, uno dei sette vizi capitali, sia insito nella natura umana. Non è un caso che compaia addirittura alle origini dell'umanità: in Eva che, invidiosa, crede al serpente tentatore che la induce a cogliere la mela dall'albero della conoscenza per diventare come Dio. Da allora, ne hanno scritto anche autori, filosofi e psicologi illustri di ogni epoca. Ma perché siamo così "sensibili" a questo sentimento? E siamo sicuri che sia sempre negativa e che, invece, un pizzico di "sana"invidia non possa essere sfruttato a nostro favore? Ne parliamo con la dottoressa Sofia Raffa, psicologa.

Dottoressa Raffa, cos'è l'invidia?
La parola invidia deriva dal latino "invidere" che significa "guardare biecamente". È un sentimento di astio e risentimento scaturito dal confronto con l'altro, dallo sguardo che posiamo sull'altra persona mettendola a confronto con noi stessi. Gli altri ci fanno da specchio e a volte ci rimandano ciò che sentiamo di...

Leggi tutto...

Malattie rare: la distrofia toracica asfissiante

Le Malattie Rare sono un ampio gruppo di patologie (circa 6000 secondo l'OMS), accomunate dalla bassa prevalenza nella popolazione (inferiore a 5 persone per 1000 abitanti secondo i criteri adottati dall'Unione Europea). Con base genetica per l'80-90%, possono interessare tutti...

Leggi tutto...

Poco alcol e grassi con moderazione, la ricetta per prevenire la pancreatite

Leggi tutto...

 

Un dolore fortissimo e improvviso, simile a una staffilata, alla parte alta dell'addome che si irradia lateralmente e dalla schiena. È questo il primo sintomo della pancreatite acuta, a cui si possono associare anche nausea, vomito, febbre o sudorazione....

Leggi tutto...

Potenziali Evocati

Leggi tutto...

Ogni volta che il nostro corpo riceve stimoli sensoriali (sonori, visivi, motori) dall'esterno, questi stimoli vengono trasformati in informazioni che, attraverso i nervi, sono inviate al cervello e da lì agli organi interessati (udito, vista, muscoli). È grazie a questo "percorso"che, in condizioni normali, possiamo vedere, sentire, muoverci. Ci sono...

Leggi tutto...

Pronti per un 2015 ricco di novità

Leggi tutto...

 

Salutiamo il 2014 con l'ultimo numero dell'anno e prepariamoci per un 2015 con grandi novità. Ebbene sì, dopo quasi 4 anni di grandi soddisfazioni, da gennaio, "Bergamo Salute" si rinnova a livello grafico; avrà una nuova veste estetica con...

Leggi tutto...