Vuoi tonificarti senza stress? Allenati con gli elastici

18_Page_28_Image_0004.jpg

Un metodo per allenarsi e tonificare i muscoli di tutto il corpo in modo divertente e dinamico, ma allo stesso tempo a prova di traumi e "controllato". Si chiama SpideRap ed è l'ultima frontiera nel campo del fitness con gli elastici. Non elastici "tradizionali", ma una speciale cintura composta da una fascia centrale da allacciare in vita collegata agli arti inferiori e superiori da quattro cavi elastici (due vanno fissati ai talloni e due a gomiti e mani). L'obbiettivo è quello di eseguire movimenti ed esercizi vincendo la resistenza data dagli elastici. «In generale il vantaggio degli elastici rispetto ad altre forme di allenamento è quello di permettere un movimento cosiddetto auxotonico, in cui la resistenza aumenta progressivamente con l'ampiezza del gesto» spiega Rudy Alexander, preparatore atletico e istruttore di questo metodo. Uno sforzo graduale e misurato, quindi, guidato e "circoscritto" dagli elastici, con il quale si possono allungare e potenziare i muscoli in modo "dolce" e graduale, senza rischiare di traumatizzare tendini, legamenti e articolazioni. «L'utilizzo della cintura, in più, offre un ulteriore vantaggio e cioè quello di adattarsi al corpo e rendere l'allenamento più semplice e pratico».

Ma che tipo di movimenti e attività fisiche si possono fare con questi elastici?
Si possono compiere quasi tutti i movimenti: passeggiata intensa, corsa, fitness tonificazione, stretching. Questo metodo, inoltre, è utilizzabile come preparazione atletica per tutti gli sport: calcio, pallavolo, tennis, pattinaggio, scherma, ballo, arti marziali etc.. Insomma ce n'è per tutti i gusti, senza limiti né di età né di programmi di allenamento (oltre trenta). Già stando fermi in piedi si avverte la tensione e la riprogrammazione posturale comincia subito. Gli elastici, che dalla cintura vengono "fissati" alle gambe e alle braccia, "costringono" ad assumere una postura più corretta.

E che muscoli si fanno lavorare maggiormente?
Dipende dall'esercizio che si fa. Chiaramente, però, indossare un attrezzo che coinvolge arti superiori e inferiori permette un allenamento per così dire globale.

Quali sono i benefici di un allenamento del genere?
La stimolazione costante della muscolatura e del sistema cardiocircolatorio e respiratorio permette il raggiungimento e il mantenimento di un alto livello di forza e tonicità dei muscoli e di un'efficiente forma fisica generale. Gambe, spalle, schiena e braccia sono sollecitate durante l'intero allenamento e, nell'esercizio aerobico, anaerobico e misto, questo corrisponde a un vero e proprio effetto brucia grassi. Contribuisce a prevenire scompensi sulla struttura corporea dovuti alle attività e posture quotidiane (ad esempio dovute a lavori sedentari e alla scrivania) che penalizzano l'uso dei muscoli della catena posteriore. Aumenta la consapevolezza del proprio corpo grazie all'utilizzo dei muscoli stabilizzatori (vedi box), importanti soprattutto quando si parla di prevenzione degli infortuni e dei traumi sportivi. Migliora le capacità di equilibrio e propriocezione (capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli), indispensabili in molti sport come sci, snowboard, surf, oltre che le capacità di coordinazione motoria. Non ultimo, aiuta a scaricare lo stress.

Può essere adatto anche a persone su con gli anni o con problemi fisici?
Assolutamente sì: è adatto a persone di tutte le età. dai bimbi a persone adulte, a meno di specifiche controindicazioni mediche. La cintura è utilizzata anche nei recuperi funzionali (dopo un infortunio, ad esempio) senza dimenticare le applicazioni legate ai diversamente abili, che grazie a questo metodo possono fare attività fisica senza rischi.

 

I muscoli stabilizzatori
Identificati con il termine inglese core (nucleo) sono composti da diversi muscoli che rendono stabile la colonna vertebrale e il bacino e si estendono lungo tutto il tronco per tutta la sua lunghezza.

a cura di MARIA CASTELLANO
con la collaborazione di Rudy Alexander
- PREPARATORE ATLETICO E ISTRUTTORE DI SPIDERAP - 

 



 

 

 

 



 

 

 

 

 



 

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più