Anni azzurri lancia la nuova campagna Casa è…

Anni_azzurri

“Casa è…” è il nome della nuova campagna di comunicazione lanciata oggi da Anni Azzurri che ha come protagonisti e testimonial gli stessi ospiti delle residenze. Il gruppo, che in Italia opera attraverso oltre 50 residenze distribuite in otto regioni, ha lanciato la campagna con l’obiettivo di portare a rivedere e ampliare il concetto più tradizionale di ‘casa’. Per Anni Azzurri la casa ideale non è fatta di mobili di famiglia ma di cure e attenzioni costanti, di familiari che vogliono continuare a condividere i momenti più speciali con i loro cari. Uno spazio in cui sentirsi circondati da presenza e affetto, ma anche da nuovi stimoli e relazioni umane capaci di alimentare lo scambio e il confronto quotidiano.

Amici, infermieri, operatori, animatori, familiari: tutte persone dedicate e disponibili con cui condividere una risorsa preziosa, il tempo presente. Ecco perché i protagonisti della nuova campagna sono gli stessi ospiti delle residenze, che sono stati coinvolti nella realizzazione degli scatti fotografici che li rappresentano alle prese con la vita quotidiana tra le mura delle case Anni Azzurri. Così la signora Francesca, 89 anni, che in un divertente scatto indossando i suoi occhiali da sole dice: “Casa è il posto in cui mi sento sempre me stessa”. Una casa che cambia con l’età, ma nella quale è possibile costruire un ambiente composto da persone con le loro sensibilità, i loro desideri, la loro voglia di comunicare. “La nuova campagna ‘Casa è…’ – dichiara Enrico Brizioli, amministratore delegato di KOS Care – vuole sottolineare un aspetto che da sempre contraddistingue le residenze del gruppo Anni Azzurri, ovvero l’importanza di far sentire gli ospiti come se fossero a casa loro. Una casa nuova, certamente, che cambia con l’età, ma che nello spirito di Anni Azzurri mantiene vivo il legame con il territorio grazie ad un costante contatto con le realtà locali”.

Le prime immagini della campagna – che prevede una pianificazione sulla stampa e sul web, affissioni pubblicitarie e spot radiofonici – saranno ‘live’ a partire da oggi e mostreranno gli ospiti-protagonisti immortalati nelle attività quotidiane: il momento dell’esercizio fisico in palestra o all’aria aperta, le feste di compleanno con i propri familiari, la lettura del giornale, ecc. La campagna è stata realizzata da Dolci Advertising: Direzione creativa Guido Cornara, Giulia Pagani (copywriter) Alessandra Paglialonga (art director) Martina Mancini (client partner). Fotografo: Matteo Linguiti. Anni Azzurri Anni Azzurri, parte integrante della società KOS Care, è un grande gruppo specializzato nell’assistenza agli anziani nato in Italia nel 2002. Opera attraverso oltre 50 residenze sanitarie assistenziali (RSA) distribuite fra Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche e Lazio. Anni Azzurri accoglie ospiti anziani, autosufficienti e non, per soggiorni definitivi o temporanei, per un totale di oltre 5.000 posti letto. Alcune tra le strutture sono attrezzate con nuclei specializzati per il trattamento di patologie quali Alzheimer e demenze, stati vegetativi, gravi disabilità, malattie neurodegenerative (es. SLA, sclerosi multipla), patologie psichiatriche.

In tutte le residenze, l’ospite è seguito in ogni aspetto della vita quotidiana: dallo svolgimento delle semplici attività di ogni giorno, alle esigenze mediche e riabilitative, fino al benessere psicologico e relazionale. Il personale Anni Azzurri è composto da oltre 2.000 collaboratori. All'interno di ciascuna residenza opera infatti un’équipe di professionisti: direttore, direttore sanitario, fisiatra, fisioterapista, équipe socio educativa (educatore/animatore e/o assistente sociale), operatori socio-sanitari, infermieri. Le residenze Anni Azzurri offrono ospitalità e accoglienza agli anziani e garantiscono interventi sanitari, di riabilitazione e di stimolazione personalizzati dedicati a persone con problemi di salute e di autonomia, tipici dell’età o causati da patologie aggravate dall’invecchiamento. Tra i servizi sanitari e assistenziali: cure mediche generiche e geriatriche; assistenza infermieristica; attività fisiche semplici o di mobilizzazione e riabilitazione; sostegno e tutela nelle attività quotidiane; assistenza nell’igiene e cura della persona; ristorazione con diete personalizzate; attività occupazionali. Vengono inoltre sviluppati una serie di progetti assistenziali volti a stimolare l’anziano in tutte le sue funzioni residue, senza però sostituirsi alle sue abilità, per quanto compromesse. Ogni momento della giornata e tutte le attività quotidiane vengono valorizzate in chiave di stimolazione, sono coordinate da un team di professionisti con competenze idonee alla valutazione e trattamento delle diverse problematiche degli ospiti.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta