Fragilità delle nuove tecnologie. Apprendere digitale

Fragilità delle nuove tecnologie

Abuso di materiale visuale, pigrizia relazionale e sociale, emarginazione, rottura costante dei rapporti faccia a faccia, sovraccarico cognitivo, emozioni troncate, isolamento in famiglia, fuga virtuale, ecc. ecc. sono questi alcuni degli effetti indesiderati che le nuove tecnologie possono favorire.

Occorre fare attenzione e imporsi stili consapevoli e non dipendenti.

martedì 22 settembre 2015 ore 20.30

conducono:
Daniele Masini, Psicologo, Educatore e Formatore del Consultorio Familiare Zelinda.
Tomaso Tiraboschi, Formatore ed esperto in nuove tecnologie.

Questo è il secondo incontro di un percorso denominato “Figli online, genitori connessi. Apprendere digitale”.
Un percorso per approfondire questo tema attraverso l’aiuto di uno psicologo-educatore e di un esperto in nuove tecnologie. Una semplice ricognizione delle possibilità e dei rischi per aiutare genitori ed educatori di vario tipo a contribuire in maniera positiva alla dieta tecnologica dei più piccoli.

La partecipazione è libera e gratuita.

CONSULTORIO FAMILIARE ZELINDA
via Fratelli Calvi, 1 – Trescore Balneario
tel. 035.4598380 zelinda@consultoriofamiliarebg.it