PILATES THERAPY

Si chiama Pilates Therapy e si basa sui principi originari introdotti da J.Hubertus Pilates. Integrando a essi i moderni concetti di riabilitazione e rieducazione motoria, ha come fine mantenere l’equilibrio e la postura, muovere la colonna e gli arti in modo bilanciato, aumentare la propriocezione e ridurre il senso di fatica e dolore. Conosciamolo meglio con l’aiuto di Guerrina Brizzi, ideatrice e divulgatrice della tecnica Pilates, che cura e riabilita, titolare dello studio Fisioforma.

In che cosa si differenzia il “pilates medicale” dal pilates normale?
Dalla qualifica di chi lo insegna, dalla formazione e dagli obbiettivi da raggiungere. Respirazione, concentrazione, precisione, power house e fluidità di movimento, sono il filo conduttore degli istruttori che insegnano la tecnica Pilates in palestra a corpo libero o presso gli studi Pilates con i macchinari. L’obbiettivo da raggiungere è insito nello slogan originario di J. Hubertus Pilates: ”10 lezioni per sentirti meglio, 20 lezioni per vederti meglio, 30 lezioni per un corpo nuovo”. Chi insegna Pilates in queste strutture è un istruttore, mentre chi vi si rivolge sono persone alla ricerca della forma fisica, equilibrio e benessere attraverso il movimento del corpo e la concentrazione della mente. Pilates Therapy parte dallo stesso filo conduttore e integra ai principi originari i concetti riabilitativi di allineamento e posizione neutra, mobilità e stabilità dinamica, dissociazione e integrazione del movimento, organizzazione dei cingoli pelvico e scapolare, core stability e timing. L’obbiettivo è creare “l’ambiente Pilates Therapy”, un modo di pensare e di agire nei confronti della rieducazione al movimento con obbiettivi finalizzati alle esigenze e necessità del paziente alla ricerca della propria salute. Chi insegna è un fisioterapista e chi si rivolge alla tecnica Pilates Therapy è un paziente con la prescrizione medica di fisiokinesiterapia a seguito di dolore articolare cronico o acuto con origine traumatica o degenerativa, oppure con patologie specifiche di articolazioni della colonna, arti o del sistema nervoso. Presso Fisioforma convivono entrambi i Pilates (Pilates Therapy e Pilates Training). Le lezioni sono gestite, per entrambi, da laureati in fisioterapia e scienze motorie, le lezioni sono individuali o a piccoli gruppi e sono praticate sia con i macchinari Pilates, sia con i piccoli attrezzi, sia a corpo libero.
Che tipo di programma prevede pilates therapy?
Un programma che ha inizio con la raccolta dell’anamnesi rilasciata dal medico, un’attenta valutazione funzionale e propriocettiva che consente al fisioterapista di elaborare i 10 principi di Pilates Therapy e impostare 10 lezioni con esercizi progressivi, mirati e specifici alle esigenze terapeutiche del paziente. Il paziente è coinvolto attivamente e guidato ad acquisire la consapevolezza del movimento per migliorare lo schema motorio, ridurre il dolore e correggere i compensi posturali. Al termine di ogni lezione viene rilasciato un manuale con la descrizione degli esercizi per i “compiti a casa”.
Dove si pratica?
Lo studio Fisioforma è la sede di formazione e pratica del metodo; ci sono circa 180 terapisti in Italia preparati a utilizzare la tecnica Pilates Therapy a corpo libero.

FISIOFORMA 
Via Guglielmo d'Alzano, 24122 - Bergamo
Tel. 035 210396
www.fisioforma.it

a cura di FRANCESCA DOGI

Buon umore è salute!

Sorridi con Bergamo Salute e i simpatici Oscar&Wilde, i personaggi creati da Adriano Merigo per aggiungere un tocco di buon umore alla rivista... 

Adriano Merigo

Ultime news

Bergamo, il parco di Redona si trasforma nel regno del benessere


Una domenica di fine estate, un bel parco cittadino e 40 proposte, tutte da provare, che fanno bene al corpo, alla mente e al cuore: è Alimus Festival, manifestazione che domenica 16 settembre al parco Turani di Redona, a Bergamo, offre un viaggio tra gli operatori del benessere, le discipline sportive, i prodotti sani e sostenibili, le associazioni culturali e di promozione della Bergamasca. L’evento (dalle 9.30 alle 19, ingresso gratuito) è organizzato dalla scuola di shiatsu LAFONTE e dalla scuola Arti marziali Khawam, entrambe con sede in città, con la collaborazione dell’Aics – Associazione Italiana Cultura e Sport e con il patrocinio del Comune di Bergamo. È alla seconda edizione, dopo l’esordio nel giugno 2016 al Lazzaretto, con una nuova data, una nuova collocazione e un maggiore accento sui temi del benessere psico-fisico, della salute e della crescita personale.

La medicina narrativa nel percorso delle malattie croniche

Arriva anche a Bergamo la Medicina Narrativa, attraverso un importante Convegno che è stato organizzato dall’Associazione Bergamasca Stomizzati presso il suggestivo Auditorium San Sisto di Via Vittoria 1 a Colognola di Bergamo il 26/5 con inizio alle ore 8,30. La partecipazione è gratuita. Relatori saranno gli esperti Dr. Luigi Reale e Dr.ssa Eliana Guerra, invitati dalla stomaterapista del Papa Giovanni XXIII Viviana Melis.