Risk Management: come gestire il rischio sanitario

Risk Management

Per rafforzare le competenze dei professionisti nella gestione del rischio clinico attraverso corsi di formazione, la Residenza Anni Azzurri San Sisto di Bergamo organizza, mercoledì 15 febbraio, un incontro aperto a tutti gli operatori socio-sanitari per affrontare il tema del rischio clinico in sanità.

La residenza Anni Azzurri San Sisto di Bergamo organizza un incontro aperto agli operatori socio-sanitari per affrontare il tema del rischio clinico in sanità. “Risk Management: come gestire il rischio sanitario” è il titolo del workshop che si terrà mercoledì 15 febbraio presso la Residenza Anni Azzurri San Sisto.
L’evento è rivolto a medici, infermieri, fisioterapisti, psicologi ed educatori professionali; la partecipazione è libera e prevede il rilascio di crediti formativi ECM per tutte le figure professionali aventi diritto.

Per ‘clinical risk management’ in sanità ovvero ‘gestione del rischio clinico’ si intende l’insieme di quelle azioni per migliorare e garantire la sicurezza del paziente, attraverso la rilevazione e l’eliminazione delle cause di rischio e l’apprendimento dall’errore. La sicurezza dei pazienti è uno dei fattori determinanti la qualità delle cure ed è pertanto obiettivo prioritario di ogni struttura sanitaria. Lo sviluppo di interventi efficaci nella gestione del rischio è strettamente correlato alla comprensione delle criticità dell’organizzazione e dei limiti individuali.
La sicurezza dei pazienti è alla base di un complessivo miglioramento della qualità e dell’efficienza dell’intera struttura sanitaria e, poiché dipende dalle interazioni delle molteplici componenti che agiscono nel sistema, deve essere affrontata attraverso l’adozione di pratiche di governo clinico che consentano di porre al centro della programmazione e della gestione dei servizi sanitari i bisogni dei pazienti, valorizzando nel contempo il ruolo e la responsabilità di tutte le figure professionali che operano in sanità.
L’obiettivo dell’incontro è quello di identificare i rischi clinici legati al lavoro in Rsa, oltre che condividere e applicare le procedure previste e adottate nelle residenze Anni Azzurri.

Il workshop si terrà mercoledì 15 febbraio dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 presso la Residenza Anni Azzurri San Sisto di Bergamo in via Colognola ai colli 8.
Relatori saranno Jacopo Sala, medico di nucleo in RSA e Angelica Capocchiano, infermiera responsabile del Servizio Infermieristico in RSA.

Tra i temi trattati vi saranno la definizione, gli scopi, i principi e le fasi del Risk Management, l’incidenza del fenomeno “errore” in campo sanitario, gli errori in medicina, le modalità di prevenzione e di controllo, la Clinical Governance e la gestione del rischio clinico, le metodologie applicate e strumenti per la gestione del rischio clinico.

Residenza Anni Azzurri San Sisto
La Residenza San Sisto di Bergamo può ospitare fino a 120 anziani con diversi livelli di non-autosufficienza parziale e totale, per un’offerta di servizi dedicati alla salute e al benessere degli ospiti a 360°. La struttura è suddivisa in nuclei da 20 ospiti, e ogni nucleo porta il nome di un quartiere di Bergamo. Al suo interno, per il benessere di tutti gli ospiti, è garantito un lavoro di assistenza e cura svolto da un’equipe multi professionale, altamente qualificata e costantemente aggiornata, che opera sulla base di un Piano di Assistenza Individualizzato, elaborato anche in collaborazione con i familiari, sempre flessibile e adattabile a variazioni del contesto, differenti da caso a caso.

Residenza Anni Azzurri San Sisto
Via Colognola ai colli, 8
24126 Bergamo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
035 08641

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più