Medici e pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali a confronto

Medici e pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali a confronto

Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino 2500 le persone che ne soffrono a Bergamo e provincia 

In Italia si contano circa 200.000 persone affette da Malattia di Crohn e da rettocolite ulcerosa, delle quali circa 30.000 risiedono in Lombardia, con un notevole impatto in termini di disabilità e di costi a carico del sistema sanitario nazionale e del paziente.

L’Associazione AMICI Onlus, associazione nazionale per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino, in collaborazione con la gastroenterologia dell’Ospedale Bolognini di Seriate organizza un incontro di approfondimento, aperto a tutti, sulle malattie infiammatorie croniche dell’intestino, Malattia di Crohn e colite ulcerosa, che si svolgerà presso la sala Multimediale dell’ospedale a partire dalle ore 9.00. Sarà inoltre un’occasione per illustrare i servizi e la tipologia di assistenza che la struttura ospedaliera garantisce ai pazienti sul territorio.

Nel reparto di Gastroenterologia dell’Azienda Bolognin (ASST Bergamo Est) sono attualmente seguiti più di 350 pazienti affetti da queste patologie, seguiti da un Ambulatorio dedicato.

Per saperne di più:

Malattia di Crohn

La malattia di Crohn è una Malattia Infiammatoria Cronica Intestinale (MICI) che può colpire con distribuzione segmentaria, qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano; più comunemente interessa l’ultima parte dell'intestino tenue chiamato ileo (ileite) e/o nel colon (ileocolite)

oppure solo il colon in una sua qualsiasi parte (colite). È caratterizzata da ulcere intestinali, spesso alternate a tratti di intestino sano; le ulcere derivate dall’infiammazione, se non curate, possono portare a creare dei restringimenti intestinali (stenosi) o approfondirsi sino a creare delle lesioni di continuità con gli organi circostanti (fistole) e/o complicarsi con la formazione di raccolte di materiale infiammatorio con produzione di pus (ascesso). L’andamento di questa patologia è cronico e recidivante caratterizzato dall’alternarsi di episodi acuti seguiti da periodi di remissione clinica.

Colite ulcerosa

La colite ulcerosa (CU) è una Malattia Infiammatoria Cronica Intestinale (MICI) che coinvolge selettivamente la mucosa dell’intestino crasso (colon).

La colite ulcerosa colpisce primariamente la mucosa del retto e può estendersi a parte o tutto il colon in modo continuo. È una malattia caratterizzata da un’infiammazione cronica che causa lesioni ulcerose, il suo andamento è caratterizzato dall’alternarsi di episodi acuti seguiti da periodi di remissione clinica.

Si tratta di una patologia immunomediata la cui natura è sconosciuta ma potrebbe essere influenzata da svariati fattori: genetici, ambientali, infettivi.

AMICI Onlus. Associazione nazionale per le Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino

 

L’associazione A.M.I.C.I. è costituita da persone affette da Colite Ulcerosa o Malattia di Crohn e dai loro familiari. 

L’associazione non ha fini di lucro ed è articolata su base regionale. Dal 25 maggio 2010, A.M.I.C.I. Onlus è associazione nazionale con sedi in 15 regioni. Comitati di medici specialisti affiancano l’associazione sulle tematiche medico sociali e coordinano le iniziative di studio e di ricerca a carattere

medico-scientifico. L’associazione intende garantire un più sereno inserimento nell'ambito familiare e sociale a malati cronici, la cui condizione è sconosciuta all'opinione pubblica ed alla legislazione sociale. Si ritiene che ci siano oggi in Italia circa 200.000 ammalati. Sino a quando non saranno state individuate le cause di queste malattie, e conseguenti terapie risolutive, il loro numero è destinato ad aumentare. Tutte queste persone incontrano quotidianamente problemi legati alla difficile convivenza con sintomi che non permettono di condurre una vita normale. I problemi più gravi derivano anche , da una legislazione che non

conosce le malattie croniche gravi e acute e non è sufficientemente sensibilizzata alle problematiche che esse comportano. L’associazione intende rimuovere gli ostacoli che impediscono la piena realizzazione sociale di queste persone. Un primo importante passo in avanti è stato fatto attraverso l’approvazione in 

Conferenza Stato e Regioni del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale PDTA per le MICI è un risultato che dimostra il successo della collaborazione dell’associazione dei pazienti con il Ministero della salute, a tutela dei diritti di tutti i pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali.

Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino 2500 le persone che ne soffrono a Bergamo e provincia   Un incontro tra medici e pazienti presso l’ospedale Bolognini di Seriate   In Italia si contano circa 200.000 persone affette da Malattia di Crohn e da rettocolite ulcerosa, delle   quali circa 30.000 risiedono in Lombardia, con un notevole impatto in termini di disabilità e di costi a   carico del sistema sanitario nazionale e del paziente.   SERIATE, 18 giugno - L’Associazione AMICI Onlus, associazione nazionale per le malattie infiammatorie   croniche dell’intestino, in collaborazione con la gastroenterologia dell’Ospedale Bolognini di Seriate   organizza un incontro di approfondimento, aperto a tutti, sulle malattie infiammatorie croniche   dell’intestino, Malattia di Crohn e colite ulcerosa, che si svolgerà presso la sala Multimediale dell’ospedale   a partire dalle ore 9.00. Sarà inoltre un’occasione per illustrare i servizi e la tipologia di assistenza che la   struttura ospedaliera garantisce ai pazienti sul territorio.   Nel reparto di Gastroenterologia dell’Azienda Bolognin (ASST Bergamo Est) sono attualmente seguiti più di   350 pazienti affetti da queste patologie, seguiti da un Ambulatorio dedicato.   Per saperne di più:   Malattia di Crohn   La malattia di Crohn è una Malattia Infiammatoria Cronica Intestinale (MICI) che può colpire con   distribuzione segmentaria, qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano; più   comunemente interessa l’ultima parte dell'intestino tenue chiamato ileo (ileite) e/o nel colon (ileocolite)   oppure solo il colon in una sua qualsiasi parte (colite). È caratterizzata da ulcere intestinali, spesso alternate   a tratti di intestino sano; le ulcere derivate dall’infiammazione, se non curate, possono portare a creare dei   restringimenti intestinali (stenosi) o approfondirsi sino a creare delle lesioni di continuità con gli organi   circostanti (fistole) e/o complicarsi con la formazione di raccolte di materiale infiammatorio con produzione   di pus (ascesso). L’andamento di questa patologia è cronico e recidivante caratterizzato dall’alternarsi di   episodi acuti seguiti da periodi di remissione clinica.   Colite ulcerosa   La colite ulcerosa (CU) è una Malattia Infiammatoria Cronica Intestinale (MICI) che coinvolge selettivamente   la mucosa dell’intestino crasso (colon).   La colite ulcerosa colpisce primariamente la mucosa del retto e può estendersi a parte o tutto il colon in   modo continuo. È una malattia caratterizzata da un’infiammazione cronica che causa lesioni ulcerose, il suo   andamento è caratterizzato dall’alternarsi di episodi acuti seguiti da periodi di remissione clinica.   Si tratta di una patologia immunomediata la cui natura è sconosciuta ma potrebbe essere influenzata da   svariati fattori: genetici, ambientali, infettivi.   AMICI Onlus. Associazione nazionale per le Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino   (www.amiciitalia.net)   L’associazione A.M.I.C.I. è costituita da persone affette da Colite Ulcerosa o Malattia di Crohn e dai loro   familiari.   L’associazione non ha fini di lucro ed è articolata su base regionale. Dal 25 maggio 2010, A.M.I.C.I. Onlus è   associazione nazionale con sedi in 15 regioni. Comitati di medici specialisti affiancano l’associazione sulle   tematiche medico sociali e coordinano le iniziative di studio e di ricerca a carattere medico-   scientifico. L’associazione intende garantire un più sereno inserimento nell'ambito familiare e sociale a   malati cronici, la cui condizione è sconosciuta all'opinione pubblica ed alla legislazione sociale. Si ritiene che   ci siano oggi in Italia circa 200.000 ammalati. Sino a quando non saranno state individuate le cause di   queste malattie, e conseguenti terapie risolutive, il loro numero è destinato ad aumentare. Tutte queste   persone incontrano quotidianamente problemi legati alla difficile convivenza con sintomi che non   permettono di condurre una vita normale. I problemi più gravi derivano anche , da una legislazione che non   conosce le malattie croniche gravi e acute e non è sufficientemente sensibilizzata alle problematiche che   esse comportano. L’associazione intende rimuovere gli ostacoli che impediscono la piena realizzazione   sociale di queste persone. Un primo importante passo in avanti è stato fatto attraverso l’approvazione in   Conferenza Stato e Regioni del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale PDTA per le MICI è un   risultato che dimostra il successo della collaborazione dell’associazione dei pazienti con il Ministero della   salute, a tutela dei diritti di tutti i pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali.

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più