Giro d’Italia, 17° tappa, 25 Maggio 2016

Giro d’Italia, 17° tappa,  25 Maggio 2016

L’Asst Bergamo Ovest veglierà sulla 17° tappa del Giro d’Italia che il prossimo 25 maggio, nel pomeriggio, transiterà, nella zona di competenza dell’azienda sanitaria.

E lo farà non solo rispetto agli atleti e alle squadre coinvolte nella competizione con un eventuale afflusso nei Pronto soccorsi dell’area, ma anche per le criticità che i pazienti già prenotati quel pomeriggio potrebbero avere per raggiungere o lasciare le strutture sanitarie.

Per gestire al meglio l’evento, la Prefettura ha convocato la scorsa settimana tutti gli Enti coinvolti. L’ASST era presente: la chiusura al traffico dell’Ex Statale 11 Padana Superiore,a fasce orarie variabili, indicativamente dalle 14.30 alle 18.00 (nell’area trevigliese), causerà disagi sia per i pazienti che dovranno raggiungere le varie strutture, sia per il personale dipendente.

Si è così attivata una task force internaall’ASST che ha visto la collaborazione allo stesso tavolo di medici, personale sanitario ed amministrativi, uniti per giungere preparati a mercoledì.

Le Direzioni Mediche di Ospedale e il Servizio Prevenzione e Protezione hanno focalizzato il loro interesse sulla gestione di eventuali emergenze sanitarie: sono stati perciò coinvolti i Pronto Soccorsi, le Radiologie, le Traumatologie e le Chirurgie dei due Ospedali affinché siano pronti alla gestione anche di un afflusso anomalo di persone (es. per una caduta di più ciclisti, malori spettatori, etc).

Tutti gli operatori amministrativi afferenti ai CUP aziendali, coordinati dal proprio dirigente, e le segreterie dei Servizi, si sono attivati per contattare tutti i pazienti prenotati quel pomeriggio, comunicando loro il disagio che potrebbero avere, in quanto il traffico sarà interrotto a fasce orarie variabili.

L’Ufficio Personale e il Servizio Infermieristico hanno gestito, invece, l’informativa al personale e la riorganizzazione dei turni del personale del comparto tecnico-infermieristico.

L’Ufficio tecnico ha predisposto, col supporto dell’Ufficio Comunicazione, la cartellonistica che è stata esposta nelle varie strutture.

Un lavoro d’equipé, svolto con tutte le professionalità coinvolte, che si sono trovate da mercoledì scorso riunite ad un tavolo per non lasciare al caso alcuna possibile soluzione, criticità od opportunità.

E altrettanto importante per la buona riuscita dell’operazione sarà l’aiuto degli Organi di Stampa, indispensabile per migliorare il servizio offerto al nostro territorio grazie all’informazione e alla diffusione delle misure messe in atto, limitando al minimo eventuali criticità.

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più