Rischio radon: conoscerlo, misurarlo, debellarlo

Seminario tecnico operativo per professionisti del settore delle costruzioni il 27 ottobre 2015 alle 14.30-18.30 (registrazioni h. 14.15) presso la sede in Sala degli Angeli – Casa del Giovane – via M. Gavazzeni, 13 – Bergamo

Quota di partecipazione evento gratuito
Modalità di iscrizione ingresso libero in sede previa iscrizione al modulo online
E’ in fase di valutazione tecnica l’attivazione del webinar.
CFP crediti formativi professionali 4 cfp

Abstract
L’iniziativa, a cura del GdL Protezione Civile dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Bergamo, è volta ad approfondire la conoscenza del gas radon, le diverse strumentazioni e possibilità esistenti per misurarlo e gli interventi praticabili per debellarlo. L’approccio del Convegno è prettamente di tipo tecnico e operativo ossia affronta le tematiche sul tema da un punto di vista progettuale e pratico con lo scopo di fornire strumenti concreti ai professionisti del settore edilizio-costruttivo da mettere in pratica durante la progettazione degli interventi e la direzione lavori.
Dopo una breve introduzione informativa relativa al gas radon, con approfondimenti sugli effetti negativi per salute dell’uomo (fonte ASL) e dopo un ulteriore focus sulla normativa vigente promulgata per la gestione ed il controllo delle problematiche connesse all’argomento, verranno affrontati gli aspetti riferiti alla presenza del radon nelle costruzioni, all’approccio dei Comuni rispetto a questo tema (regolamenti edilizi), alle procedure che il professionista è tenuto a rispettare nel corso della progettazione e alle responsabilità a cui è soggetto all’atto della dichiarazione di agibilità di una nuova costruzione.
Altri temi affrontati riguarderanno le diverse possibilità di misurazione del gas (in sito e in laboratorio), gli strumenti al momento disponibili e metodi, materiali e attrezzature utilizzate per le bonifiche anche attraverso la presentazione di casi concreti (sia riferiti a nuove costruzioni sia al recupero dell’edilizia esistente).
Il tutto verrà trattato dai relatori attraverso una continua interazione con il pubblico presente in sala che, anche in forma dibattimentale, assisterà a dimostrazioni di funzionamento delle strumentazioni disponibili e relativi risultati.

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più