Proteggersi dal mobbing

ragazza spaventata

Elementi soggettivi e legali
Conducono: Avvocato Alessandro Pedone e C.or Giuseppe Morosini
Autostima e tutela professionale. Lo scopo del lavoro è quello di "guadagnarsi il tempo libero" [Aristotele]

Mercoledì 9 novembre ore 20.45 presso la sede del centro Divenire

Quando il lavoro diventa un luogo di tormenti e vessazioni si aprono le porte del ”Mobbing” che porta con sé azioni e comportamenti illeciti perseguibili in termini legali.

Il Mobbing è fatto di abusi e violenza psicologica (o addirittura fisica), angherie, vessazioni, demansionamento, emarginazione, esclusione, umiliazioni, maldicenze prolungate nel tempo e lesive della dignità personale e professionale nonché della salute psicofisica.

L’ambiente di lavoro diventa quindi lo scenario di conflitti e dinamiche che producono danneggiamenti anche gravi alla persona con conseguenze sul patrimonio, la salute e l’esistenza.

Ingiustizie, pretese, vendette, tradimenti in cui i protagonisti principali si confrontano su due ruoli prevalenti quello del persecutore e della vittima ovvero del carnefice e del capro espiatorio.

Se pensiamo alla possibilità di prevenire questa dirompente e traumatica esperienza possiamo iniziare a riflettere sul modo in cui gestiamo e affrontiamo i conflitti e le situazioni di competizione o di rivalità ponendoci le domande:

- IN CHE MODO IO ENTRO IN RELAZIONE CON L’ALTRO?

- QUAL’E’ LA MIA PARTE NEL CONTRIBUIRE A INNESCARE IL CONFLITTO?

- COS’E’ CHE NON VEDO NELL’ALTRO PER CUI CONTRIBUISCO A INASPRIRE LA RELAZIONE COL MIO COMPORTAMENTO?

Verra esplorata l’esperienza del Mobbing attraverso un escursus fatti di informazioni ed aspetti legali e risvolti psicologici in cui prevale l’importanza dell’assunzione di responsabilità adulta per proteggersi dall’altro e tutelare la relazione con l’altro uscendo dalle dinamiche persecutore-vittima per imparare a vivere le dinamiche conflittuali positivamente.

 

Costi e iscrizione su http://www.centrodivenire.net/cms/


 

 


Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più