Curarsi, il percorso della guarigione

107.jpg

Curarsi, il percorso della guarigione - Incontro/Confronto di culture diverse
Tavola rotonda aperta al pubblico a Bergamo, 29 Gennaio 2014 - 17,30
Curarsi non è la stessa cosa se succede in Italia o in Congo, Senegal, Perù, Uganda... Non è solo una questione di

disponibilità di farmaci, terapie e strutture: la differenza sta soprattutto nel significato di cura e nel come le persone vivono e attraversano i percorsi di guarigione. E' una questione culturale, da cui derivano approcci, aspettative e comportamenti diversi. Forse, anche risultati diversi.
Apprendere e confrontare il perché e il come una persona viene curata a Bergamo o sulla cordigliera delle Ande o nell'Africa nera è importante per aprire una finestra di conoscenza su mondi non più così lontani e per capire il modo di essere dei tanti che da quei mondi emigrano nel nostro Paese.
Ne parliamo alla Tavola rotonda pubblica Curarsi, il percorso della guarigione. Incontro/Confronto di culture diverse che si terrà a Bergamo, Mercoledì 29 Gennaio, alle 17,30, presso il Centro Culturale san Bartolomeo, in L.go Belotti 1. Durante i lavori non discuteremo di farmaci, non tratteremo di terapie, non confronteremo metodiche chirurgiche ma ci soffermeremo sulla persona, sulla sua sensibilità, sul suo modo di vivere il percorso di cura nel proprio mondo e confronteremo tra loro esperienze diverse.
Scopriremo così che in alcuni luoghi la guarigione avviene con la partecipazione dell'intera famiglia che in altri, alla medicina occidentale viene affiancata quella del luogo e che in altri ancora la spiritualità è parte integrante della terapia. Modalità molto diverse da quelle asettiche che per lo più si incontrano nei Paesi occidentali.
Lo faremo con la collaborazione di relatori di eccezione che racconteranno, si ascolteranno e si confronteranno
- Dott. Edoardo Manzoni - Direttore Generale dell'Istituto Palazzolo
che parlerà di Congo, Senegal, Europa orientale
- Dott Marco Bianchi - Medico Chirurgo, per anni volontario in America Latina
che parlerà di Perù e Ecuador
- Dominique Corti - Presidente Fondazione Piero e Lucille Corti per Lacor Hospital
che parlerà di Uganda
- Giambattista Guizzetti - Medico Chirurgo, Responsabile U.O. per la cura degli Stati Vegetativi presso l'Ospedale Don Orione di Bergamo
che parlerà di Bergamo
- Elena Bougleux - Professore di Antropologia culturale dell'Università di Bergamo
che parlerà delle modalità di attraversamento dei percorsi di cura in Italia dei cittadini di altri mondi
Con loro, parteciperà Don Michelangelo Finazzi, Direttore dell'Ufficio Pastorale per la Salute della Diocesi di Bergamo.
La tavola rotonda è aperta a tutti, in particolare agli operatori sanitari. Gli uni e gli altri avranno occasione di ascoltare, approfondire ma soprattutto di interagire in quella che vogliamo sia un'occasione di confronto non solo tra relatori ma anche tra pubblico ed esperti e - perché no? - tra pubblico e pubblico.

Per informazioni:
Politerapica - Terapie della Salute
Tel.: 035.298468 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più