anna bertocchi

A Bergamo, in via Garibaldi 14, da oltre 30 anni è attivo l'Istituto Medico Polispecialistico. Fondato nel 1980 da Alberto Ambiveri e da Anna Bertocchi, la struttura si avvale della collaborazione di numerosi medici di primo livello ed è da sempre un punto di riferimento per la salute e la prevenzione dei cittadini bergamaschi. Purtroppo nel dicembre scorso la signora Anna, colonna e anima del centro, è venuta a mancare lasciando un vuoto incolmabile in tutti coloro che l'hanno conosciuta, colleghi e pazienti. Il suo socio, Alberto Ambiveri, la ricorda così.

Alberto, come è nata l'idea di creare un centro medico insieme ad Anna?
La conoscenza di Anna risale al lontano settembre 1977 mentre frequentavamo insieme un corso professionale. Prima di diplomarci iniziammo a lavorare su un possibile progetto di “studio medico”. Giorno dopo giorno l'idea iniziò a prendere forma e alla fine nacque l'Istituto Medico Polispecialistico.

Come vi siete divisi i ruoli?
Io lavoravo presso diverse strutture come operatore sanitario, fu dunque Anna a prendere in carico la gestione del centro. Ha sempre gestito il tutto con grande passione, competenza e umanità, sempre attenta ai bisogni di tutti, dai pazienti ai numerosi medici che regolarmente si sono alternati per prestare il loro servizio nel centro.

Che rapporto avevate?
Anno dopo anno la nostra unione divenne sempre più profonda, professionale e umana allo stesso tempo. L’amicizia e l’onestà sono stati i fattori che hanno caratterizzato il percorso della nostra vita.

Cosa rimarrà per sempre di Anna?
Vorrei ricordare il suo sorriso, la sua dolcezza e la personalità unica che ha saputo insegnare a me, e a tutti i colleghi che l'hanno conosciuta, che la professione medica è una missione da vivere con consapevolezza e umanità. Voglio pubblicamente inviare un messaggio di solidarietà al marito e al figlio, due persone che hanno da sempre compreso quanto fosse importante il nostro istituto per la loro amata, assecondandola sempre e rinunciando spesso anche ai loro impegni familiari. Un grazie di cuore anche a loro...

Ora quale sarà il futuro del centro medico?
Da subito ho preso in carico personalmente la gestione dello studio, nulla cambierà a livello operativo, continueremo a svolgere la nostra attività come sempre così come Anna l'aveva sognata e portata avanti per tanti anni. Per non dimenticare...

Istituto Medico Polispecialistico
Via Garibaldi, 14
Bergamo
Tel. 035 242470
Informazione Pubblicitaria

 

Buon umore è salute!

Sorridi con Bergamo Salute e i simpatici Oscar&Wilde, i personaggi creati da Adriano Merigo per aggiungere un tocco di buon umore alla rivista... 

Adriano Merigo

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più

Ultime news

La medicina narrativa nel percorso delle malattie croniche

Arriva anche a Bergamo la Medicina Narrativa, attraverso un importante Convegno che è stato organizzato dall’Associazione Bergamasca Stomizzati presso il suggestivo Auditorium San Sisto di Via Vittoria 1 a Colognola di Bergamo il 26/5 con inizio alle ore 8,30. La partecipazione è gratuita. Relatori saranno gli esperti Dr. Luigi Reale e Dr.ssa Eliana Guerra, invitati dalla stomaterapista del Papa Giovanni XXIII Viviana Melis.

Bergamo si illumina di viola

19 maggio 2018: Porta San Giacomo a Bergamo, la Rotonda di San Tomè di Almenno San Bartolomeo, la Basilica Romanica di Santa Giulia di Bonate Sotto, il Monumento ai Caduti di Brusaporto e la Chiesa di San Michele di Chiuduno si tingono di viola. Giornata Mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche dell'Intestino: monumenti viola in 40 città, un convegno con i massimi esperti italiani e campagna social per comunicare meglio con i medici #VorreiCheIlMioMedicoSapesseChe

prof salute 2018 250px

Sfoglia Il professionista della salute su Issuu

prof citta 2018 250px

Sfoglia Il professionista della tua città su Issuu