Tutti in pista... da ballo

Tra i buoni propositi del prossimo anno avete messo anche quello di cominciare (o ricominciare) a fare attività fisica anche se l’idea di andare in palestra non vi convince? Perché non provate a iscrivervi a un corso di ballo? Una valida alternativa per unire attività fisica e divertimento. Che si tratti di tango, rock o liscio non importa. Basta muoversi … a ritmo. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Euphoria Dance da più di dieci anni propone corsi di Danza Sportiva e amatoriale, Artistica e Accademica per tutte le categorie e tutte le classi di età.

Affiliato alla Federazione Italiana Danza Sportiva e riconosciuto dal Coni, vanta un team di docenti altamente preparati e qualificati. «Numerose sono le attività proposte durante l'anno per consentire agli allievi di studiare e perfezionarsi nelle varie discipline» spiega il maestro Lanza, fondatore e insegnante della Euphoria Dance School dal 2005 con alle spalle una lunga esperienza di insegnamento, iniziata in età giovanile presso prestigiose scuole di ballo. «I nostri insegnanti sono specializzati in discipline diverse della danza, dalla danza classica al tango, dalla danza jazz all’hip hop, dal flamenco fino alla danza del ventre. Questo ci permette di soddisfare le esigenze e i gusti di tutti, bambini, ragazzi e adulti in tutti i livelli di preparazione, da quello propedeutico a quello avanzato». Insomma il divertimento è assicurato. E non solo. Già, perché, la danza, se praticata con costanza, gradualità e nel modo corretto proprio come qualsiasi altro sport o attività fisica, è davvero un toccasana per mente e corpo. Molti studi scientifici ne hanno dimostrato i benefici: aiuta a perdere peso e bruciare calorie; migliora la salute cardiovascolare; migliora la flessibilità, la forza e la resistenza; aumenta l’energia; aiuta a combattere lo stress e aumentare il tono dell’umore. E i vantaggi sono anche per i più piccoli. Si tratta infatti di una delle discipline motorie più complete in assoluto: abitua a una corretta postura, rende aggraziati i movimenti, insegna il senso del ritmo, favorisce uno sviluppo muscolare armonico e soprattutto li diverte. Che altro vi serve per convincervi a indossare le scarpe da ballo e buttarvi in pista? 

Un vero e proprio sport
La danza sportiva è una disciplina riconosciuta dal Coni dal 1996 e regolamentata da precise normative. Comprende una vasta serie di danze che si suddividono in due categorie: danze di coppia e danze artistiche. Le danze di coppia a loro volta si suddividono in danze internazionali (standard, latino americane, rock and roll, combinate), nazionali (sala, liscio unificato) e regionali (liscio tradizionale piemontese, danze folk romagnole). Le danze artistiche sono divise in accademiche (danza classica e danza moderna), coreografiche (freestyle, etniche e popolari) e street dance (urban dance).

Euphoria Dance School
Viale Lombardia, 15 Spirano (BG)
info@euphoriadance.it
www.euphoriadance.it
Tel. 035 4872239
Cell. 346 7680801

Informazione Pubblicitaria
a cura di Francesca Dogi

Buon umore è salute!

Sorridi con Bergamo Salute e i simpatici Oscar&Wilde, i personaggi creati da Adriano Merigo per aggiungere un tocco di buon umore alla rivista... 

Adriano Merigo

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più

Ultime news

La medicina narrativa nel percorso delle malattie croniche

Arriva anche a Bergamo la Medicina Narrativa, attraverso un importante Convegno che è stato organizzato dall’Associazione Bergamasca Stomizzati presso il suggestivo Auditorium San Sisto di Via Vittoria 1 a Colognola di Bergamo il 26/5 con inizio alle ore 8,30. La partecipazione è gratuita. Relatori saranno gli esperti Dr. Luigi Reale e Dr.ssa Eliana Guerra, invitati dalla stomaterapista del Papa Giovanni XXIII Viviana Melis.

Bergamo si illumina di viola

19 maggio 2018: Porta San Giacomo a Bergamo, la Rotonda di San Tomè di Almenno San Bartolomeo, la Basilica Romanica di Santa Giulia di Bonate Sotto, il Monumento ai Caduti di Brusaporto e la Chiesa di San Michele di Chiuduno si tingono di viola. Giornata Mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche dell'Intestino: monumenti viola in 40 città, un convegno con i massimi esperti italiani e campagna social per comunicare meglio con i medici #VorreiCheIlMioMedicoSapesseChe

prof salute 2018 250px

Sfoglia Il professionista della salute su Issuu

prof citta 2018 250px

Sfoglia Il professionista della tua città su Issuu