novevie

Una sorta di “mappa” che ci mostra dove noi siamo attraverso la conoscenza e l’osservazione della nostra personalità. Questo è l’Enneagramma, un percorso di autoconoscenza dalle radici millenarie, grazie al quale migliorare se stessi e le relazioni con gli altri. Per saperne di più, abbiamo intervistato Mauro Vedovello, fondatore di Novevie, Scuola di Enneagramma nella Tradizione Narrativa che organizza percorsi introduttivi e corsi con questo metodo.

Cosa è l’Enneagramma?
Ciascuna/o di noi sviluppa un modo di vedere il mondo, a partire da una natura in parte ereditata e da esperienze vissute nell’infanzia, che diventa il nostro tipo di personalità. Nell’Enneagramma, in particolare, sono identificati nove differenti stili o enneatipi (nove distinti modi di pensare, sentire e agire). Ognuno ha un enneatipo dominante, ma può intensificare le proprie caratteristiche o anche diventare più tenue. Scoprire il proprio enneatipo è il primo passo per una relazione con noi stessi (e con gli altri) più soddisfacente.

L’obbiettivo dei corsi, quindi, è scoprire il proprio enneatipo?
In parte. Il vero obbiettivo è aiutarci a vedere quanto siamo intrappolati nei nostri automatismi e quanto questi ci tengano lontani dalla nostra reale natura. Identificare la nostra personalità non è il punto di arrivo, ma il punto di partenza per poter trascendere la nostra stessa personalità. Non bisogna infatti fermarsi alla sola conoscenza della propria personalità, ma lavorare su di sé con pazienza, costanza e soprattutto auto-osservazione, utilizzando l’Enneagramma come uno strumento di trasformazione e miglioramento di sé. I risultati migliori si ottengono dall’unione dell’Enneagramma con la Tradizione Narrativa, un metodo d'insegnamento e d'indagine, sviluppato negli Stati Uniti da Helen Palmer e David Daniels, che promuove un’esplorazione aperta di ciascun enneatipo, attraverso l’ascolto delle storie personali dei rappresentanti di ogni enneatipo e attraverso la condivisione della propria visione interiore della realtà all’interno di un gruppo.

Come si svolge una “lezione”?
I programmi della Tradizione Narrativa sono tenuti in un contesto di pratiche di auto-osservazione, meditazioni, esercizi di movimento e interazioni facilitate tra differenti enneatipi. In particolare, centrali sono le Interviste in Panel che hanno lo scopo di aiutare le persone del gruppo a lavorare sui propri problemi (solo quelli però dove si è pronti a farlo) mediante l’ausilio di un facilitatore che non “impone” un tema, ma le guida attraverso le specifiche difficoltà del momento legate al singolo individuo. Un’altra caratteristica delle Interviste in Panel, condotte quasi sempre con persone che appartengono a un determinato tipo di personalità, è che il racconto dell’esperienza di vita di una persona genera risonanze negli altri e questo può portare a improvvise comprensioni di aspetti significativi della propria esistenza.

Ma a chi si rivolgono i vostri corsi?
A tutti coloro che sono interessati a un percorso di crescita di sé che abbia un riscontro pratico nella vita quotidiana. L’Enneagramma permette di apprezzare le diversità degli esseri umani, ci aiuta a ridurre i conflitti non necessari tra noi e gli altri. Come una mappa, non ci dice né chi siamo né dove dobbiamo andare, ma ci introduce a un nuovo linguaggio in grado di farci osservare dove siamo e cosa stiamo facendo.

I CORSI: DAI CONCETTI BASE ALLA FORMAZIONE PER INSEGNANTI
NoveVie offre corsi che vanno dall’introduzione dei concetti base a temi legati agli istinti e alle relazioni sino al percorso di certificazione per insegnanti di Enneagramma (ad esempio per counselor, coach, psicologici e psicoterapeuti etc.). Il prossimo corso base si terrà il 16 e 17 Settembre a Ranica (BG) presso il Centro di Spiritualità e Cultura Geltrude Comensoli, mentre il percorso intensivo di sette giorni si terrà presso la stessa struttura dal 17 al 23 Marzo 2017. Per informazioni: www.novevie.it

a cura di FRANCESCA DOGI

NOVEVIE
www.novevie.it
mauro@novevie.it
via Broseta, 80A
24100 Bergamo

Buon umore è salute!

Sorridi con Bergamo Salute e i simpatici Oscar&Wilde, i personaggi creati da Adriano Merigo per aggiungere un tocco di buon umore alla rivista... 

Adriano Merigo

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più

Ultime news

La medicina narrativa nel percorso delle malattie croniche

Arriva anche a Bergamo la Medicina Narrativa, attraverso un importante Convegno che è stato organizzato dall’Associazione Bergamasca Stomizzati presso il suggestivo Auditorium San Sisto di Via Vittoria 1 a Colognola di Bergamo il 26/5 con inizio alle ore 8,30. La partecipazione è gratuita. Relatori saranno gli esperti Dr. Luigi Reale e Dr.ssa Eliana Guerra, invitati dalla stomaterapista del Papa Giovanni XXIII Viviana Melis.

Bergamo si illumina di viola

19 maggio 2018: Porta San Giacomo a Bergamo, la Rotonda di San Tomè di Almenno San Bartolomeo, la Basilica Romanica di Santa Giulia di Bonate Sotto, il Monumento ai Caduti di Brusaporto e la Chiesa di San Michele di Chiuduno si tingono di viola. Giornata Mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche dell'Intestino: monumenti viola in 40 città, un convegno con i massimi esperti italiani e campagna social per comunicare meglio con i medici #VorreiCheIlMioMedicoSapesseChe

prof salute 2018 250px

Sfoglia Il professionista della salute su Issuu

prof citta 2018 250px

Sfoglia Il professionista della tua città su Issuu