Via stress e dolore con Keope

L’alpinista austriaco Kurt Diemberger l’ha definita “la fine e l’inizio del mondo” mentre il pluricampione europeo di golf Michele Reale parla così dopo una seduta con Keope: “il male lombare, che mi affligge da oltre 15 anni, condizionando il mio gioco, la mia carriera golfistica, la mia vita, è scomparso in 12 minuti. Per 15 anni ho tentato qualsiasi cura, trattamento, esercizio… In 12 minuti ho provato una rivoluzione”. Approfondiamo l’argomento con il professor Amedeo Maffei, inventore di Keope GPR.

Ma che cos’è Keope GPR?
Si tratta di una “struttura ergonomica essenziale” che lavora mediante innovativi principi scientifici. Su di essa il corpo si colloca in una condizione di completo scarico funzionale in cui viene favorito uno stato di rilassamento di muscoli e articolazioni. In questo stato di relax, dieci motori collocati al di sotto di dieci supporti, attivano mirate gamme di modulazioni meccaniche su alcuni punti strategici: dorso, glutei, cavi poplitei, talloni e palmi. Durante la seduta il soggetto ascolta induzioni sonore sincrone agli stimoli meccanici. Il risultato è una terapia che combina la stimolazione meccanica con quella sonora e agisce su corpo e mente.

Come funziona?
Keope GPR sfrutta la modulazione meccanica, un particolare tipo di stimolazione, che viene applicata a zone corporee ricche di meccanocettori, piccoli corpuscoli indispensabili alla neurotrasmissione midollare e cutanea, in grado di inviare segnali bioelettrici al sistema centrale. A seconda dello spettro di frequenze attivate e dei meccanocettori stimolati si possono ottenere benefici specifici su corpo e mente. Il tutto avviene in una postura studiata per raggiungere una condizione di completo rilassamento, simile a quella che avevamo nel grembo materno.

Per chi è utile?
I benefici di Keope sono scientificamente dimostrati da pubblicazioni universitarie e centri di ricerca. Keope viene regolarmente impiegata in ambito medico. Ricerche dell’Università di Milano ne hanno documentato i benefici in termini di miglioramento della postura, distribuzione dei carichi corporei, rilassamento. Gli sportivi l’hanno inserita nel loro training in preparazione allo sforzo, per recuperare la fatica post prestazione e per rimuovere l’acido lattico in tempi brevi. Per gli anziani costituisce invece uno strumento prezioso nel preservare l’equilibrio e la coordinazione dinamico-posturale e rafforzare la muscolatura, riducendo così il rischio di cadute e la conseguente possibilità di fratture e traumi. Ma non solo. Studiosi e ricercatori sono concordi nell’affermare che una seduta con programma 1 aumenta la concentrazione delle endorfine e della serotonina presente nel sangue, favorendo il rilassamento e liberando la mente da ansie e tensioni. Ecco perché un trattamento prima di andare a dormire allontana i pensieri circolari e aiuta a favorire il riposo notturno. Risulta infine un ausilio efficace nelle più comuni situazioni cliniche: allevia i dolori articolari, aiuta a prevenire il mal di schiena, migliora la circolazione venosa e linfatica e abbatte lo stress.

Dove si può provare a Bergamo?
È possibile effettuare i trattamenti presso il centro di medicina polispecialistico Isola Medical.

ISOLA MEDICAL
Via Galileo Galilei, 39/1
Chignolo d'Isola (BG)
Tel. 035 904641
maggiori informazioni su Keope GRP:
www.keopeworld.com

a cura di FRANCESCA DOGI

Informazione pubblicitaria

Buon umore è salute!

Sorridi con Bergamo Salute e i simpatici Oscar&Wilde, i personaggi creati da Adriano Merigo per aggiungere un tocco di buon umore alla rivista... 

Adriano Merigo

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo Non mostrare più

Ultime news

Addio Emiliano Mondonico

Ha lottato per anni contro il male. Sembrava l’avesse sconfitto, come ci aveva raccontato in una bella intervista di febbraio 2012. Lo avevamo sperato tutti. Tutti abbiamo soprattutto per l’uomo tifato per lui. Per l’allenatore che ha fatto grandi Atalanta e Torino. Forte, generoso e appassionato.

Biotestamento: un convegno agli Anni Azzurri

Fare chiarezza su biotestamento e fine vita: è questo l’obiettivo del convegno formativo che si terrà martedì 20 marzo alla Residenza Anni Azzurri San Sisto di Bergamo. Un incontro aperto a tutti gli operatori sanitari per entrare nel merito degli aspetti pratici della legge 219/2017 entrata in vigore da pochi mesi.

prof salute 2018 250px

Sfoglia Il professionista della salute su Issuu

prof citta 2018 250px

Sfoglia Il professionista della tua città su Issuu