PILATES THERAPY

Si chiama Pilates Therapy e si basa sui principi originari introdotti da J.Hubertus Pilates. Integrando a essi i moderni concetti di riabilitazione e rieducazione motoria, ha come fine mantenere l’equilibrio e la postura, muovere la colonna e gli arti in modo bilanciato, aumentare la propriocezione e ridurre il senso di fatica e dolore. Conosciamolo meglio con l’aiuto di Guerrina Brizzi, ideatrice e divulgatrice della tecnica Pilates, che cura e riabilita, titolare dello studio Fisioforma.

In che cosa si differenzia il “pilates medicale” dal pilates normale?
Dalla qualifica di chi lo insegna, dalla formazione e dagli obbiettivi da raggiungere. Respirazione, concentrazione, precisione, power house e fluidità di movimento, sono il filo conduttore degli istruttori che insegnano la tecnica Pilates in palestra a corpo libero o presso gli studi Pilates con i macchinari. L’obbiettivo da raggiungere è insito nello slogan originario di J. Hubertus Pilates: ”10 lezioni per sentirti meglio, 20 lezioni per vederti meglio, 30 lezioni per un corpo nuovo”. Chi insegna Pilates in queste strutture è un istruttore, mentre chi vi si rivolge sono persone alla ricerca della forma fisica, equilibrio e benessere attraverso il movimento del corpo e la concentrazione della mente. Pilates Therapy parte dallo stesso filo conduttore e integra ai principi originari i concetti riabilitativi di allineamento e posizione neutra, mobilità e stabilità dinamica, dissociazione e integrazione del movimento, organizzazione dei cingoli pelvico e scapolare, core stability e timing. L’obbiettivo è creare “l’ambiente Pilates Therapy”, un modo di pensare e di agire nei confronti della rieducazione al movimento con obbiettivi finalizzati alle esigenze e necessità del paziente alla ricerca della propria salute. Chi insegna è un fisioterapista e chi si rivolge alla tecnica Pilates Therapy è un paziente con la prescrizione medica di fisiokinesiterapia a seguito di dolore articolare cronico o acuto con origine traumatica o degenerativa, oppure con patologie specifiche di articolazioni della colonna, arti o del sistema nervoso. Presso Fisioforma convivono entrambi i Pilates (Pilates Therapy e Pilates Training). Le lezioni sono gestite, per entrambi, da laureati in fisioterapia e scienze motorie, le lezioni sono individuali o a piccoli gruppi e sono praticate sia con i macchinari Pilates, sia con i piccoli attrezzi, sia a corpo libero.
Che tipo di programma prevede pilates therapy?
Un programma che ha inizio con la raccolta dell’anamnesi rilasciata dal medico, un’attenta valutazione funzionale e propriocettiva che consente al fisioterapista di elaborare i 10 principi di Pilates Therapy e impostare 10 lezioni con esercizi progressivi, mirati e specifici alle esigenze terapeutiche del paziente. Il paziente è coinvolto attivamente e guidato ad acquisire la consapevolezza del movimento per migliorare lo schema motorio, ridurre il dolore e correggere i compensi posturali. Al termine di ogni lezione viene rilasciato un manuale con la descrizione degli esercizi per i “compiti a casa”.
Dove si pratica?
Lo studio Fisioforma è la sede di formazione e pratica del metodo; ci sono circa 180 terapisti in Italia preparati a utilizzare la tecnica Pilates Therapy a corpo libero.

FISIOFORMA 
Via Guglielmo d'Alzano, 24122 - Bergamo
Tel. 035 210396
www.fisioforma.it

a cura di FRANCESCA DOGI

Buon umore è salute!

Sorridi con Bergamo Salute e i simpatici Oscar&Wilde, i personaggi creati da Adriano Merigo per aggiungere un tocco di buon umore alla rivista... 

Adriano Merigo

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più

Ultime news

La medicina narrativa nel percorso delle malattie croniche

Arriva anche a Bergamo la Medicina Narrativa, attraverso un importante Convegno che è stato organizzato dall’Associazione Bergamasca Stomizzati presso il suggestivo Auditorium San Sisto di Via Vittoria 1 a Colognola di Bergamo il 26/5 con inizio alle ore 8,30. La partecipazione è gratuita. Relatori saranno gli esperti Dr. Luigi Reale e Dr.ssa Eliana Guerra, invitati dalla stomaterapista del Papa Giovanni XXIII Viviana Melis.

Bergamo si illumina di viola

19 maggio 2018: Porta San Giacomo a Bergamo, la Rotonda di San Tomè di Almenno San Bartolomeo, la Basilica Romanica di Santa Giulia di Bonate Sotto, il Monumento ai Caduti di Brusaporto e la Chiesa di San Michele di Chiuduno si tingono di viola. Giornata Mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche dell'Intestino: monumenti viola in 40 città, un convegno con i massimi esperti italiani e campagna social per comunicare meglio con i medici #VorreiCheIlMioMedicoSapesseChe

prof salute 2018 250px

Sfoglia Il professionista della salute su Issuu

prof citta 2018 250px

Sfoglia Il professionista della tua città su Issuu